Gli acquirenti in gran parte italiani. Tra loro un ragazzino di 13 anni

Via Beccaria il luogo d'incontro, le dosi tenute poco distanti

stazione di gallarate polizia controlli

Numerose sono le “cessioni” di droga documentate a carico dei cinque arrestati (e del sesto, ancora ricercato) nei dintorni della stazione. Episodi raccolti a partire da gennaio dalla Polizia, seguendo le tracce e fermando gli acquirenti, che erano per la maggior parte italiani.

Agli arrestati è contestata anche l’aggravante dello spaccio in danno di minori: in un caso è stata documentata la cessione (sempre di marijuana) ad un tredicenne.

(nella foto:  via Beccaria)

Nigeriani e ivoriano finiti in manette fino a giovedì maneggiavano dosi di marijuana e i clienti sapevano bene di poter “fare acquisti” con facilità al famigerato incrocio tra via Beccaria e via 25 aprile, noto ormai da diversi anni come punto di smercio nei dintorni della stazione, da decenni luogo di spaccio. Gli acquirenti andavano davanti al negozio African Shop (che ha dato il nome all’operazione, ma è estraneo ai fatti): lo spacciatore “di turno” si allontanava, recuperava le dosi richieste a poca distanza e poi rientrava a completare la transazione. Le dosi di marijuana erano normalmente nascoste in un pacchetto di sigarette gettato in un cestino in via 25 aprile, ma in altre occasioni è stato nascosto nelle basi dei cartelli stradali provvisori di cantiere.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Dicembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.