La Uyba è ancora viva: battuta Monza, playoff a gara 3

Con la Saugella che non è riuscita a ripetere la prestazione di Gara 1 e che ha regalato molto (33 errori per il team di Pedullà contro i 16 biancorossi), la UYBA ha meritato senza dubbio la vittoria

uyba volley

Finisce con la vittoria per 3-1 di Busto Arsizio la gara 2 contro il Team Saugella Monza alla Candy Arena, colorata dal tifo di oltre 300 tifosi partiti da Busto per sostenere le farfalle. Monza non è riuscita a ripetere la prestazione vista in gara 1 e le ragazze di Mencarelli invece si sono presentate cariche all’appuntamento, riuscendo a mantenere lucidità e amministrare bene il vantaggio, nonostante abbiano lasciato alle avversarie il secondo set.

Bartsch è la migliore tra le biancorosse con 20 punti (48% positivo), seguita da Diouf, Gennari e Stufi (tutte e tre con 10 punti all’attivo).

Dall’altra parte si è fatta vedere Begic (16 punti), mentre Ortolani (6) e e Havelkova (10) non hanno replicato la bella prestazione di gara 1. Il destino delle due formazioni si deciderà quindi mercoledì 28 marzo in gara 3, in programma alle 20:30 al Palayamamay. Hanno invece conquistato l’accesso alle semifinali la Imoco Volley Conegliano, la Igor Gorgonzola Novara e la Savino del Bene Scandicci, eliminando Pesaro, Firenze e Modena.

LA PARTITA

Mencarelli schiera in campo Orro in egia, Diouf opposto, Gennari e Bertsch in attacco, Stufi e Berti al centro, Spirito libero.

Il primo set inizia bene per le biancorosse che si portano agevolmmetne sul 3-8 costringendo Pedullà al time out. Ortolani cerca di risollevare le sue compagne (6-11) ma Gennari e Bartsch non ci stanno (6-13). La UYBA gestisce bene il vantaggio e a chiudere è il murone di Berti (10-25).

Il secondo parziale inizia in equilibrio (5-5). Dixon con un muro segna il +3 (10-7) e l’ennesimo puto di BEgic costringe Mencarelli a fermare il gioco. Al rientro in campo la situazione non cambia e Monza si aumenta il vantaggio (20-14). Havelkova e Ortolani si fanno vedere nel finale e l’errore di Gennari significa 25-17.

Ancora buona la partenza di terzo set per Stufi e compagne che volano sul 5-11. Pedullà chiama il time out ma le attaccanti biancorosse ingranano la marcia e per la Saugella non c’è scampo (8-20). Chiude Gennari, 15-25.

Il quarto set vede ancora le due formazioni in equilibrio (5-5) ma Monza inizia a commettere molti errori e la UYBA ne approfitta (6-10). Begic e Havekova provano a mantenere la squadra in scia (13-19) ma le bustocche amministrano bene il vantaggio e l’errore di Ortolani chiude il match 18-25.

Per Gara 3 prelazione abbonati (con sconti) e prevendita libera a partire da lunedì 26 marzo.

LE INTERVISTE

Gennari: «Abbiamo fatto quello che dovevamo fare: venire qui e vincere. Non è stata una bella partita, ci sono stati tanti errori, soprattutto da parte di Monza che sembrava un’altra squadra rispetto a quella vista una settimana fa. Detto questo, anche mercoledì sarà tutta un’altra gara e quindi non dobbiamo staccare la spina».

Mencarelli: «Ero convinto che non fosse finita, almeno mentalmente perchè la settimana di allenamento è stata notevole. Oggi Monza ha provato a metterci in difficoltà al servizio nel secondo set, ma poi abbiamo trovato le contromisure: mi è sembrato che forse oggi fossero loro a soffrire di più la nostra battuta, un po’ al contrario di Gara 1 insomma. Sono contento perchè ci giocheremo la partita decisiva a Busto Arsizio davanti ai nostri tifosi».

Il tabellino

Saugella Team Monza – Unet E-Work Busto Arsizio 1-3 (10-25, 25-17, 15-25, 18-25)

Saugella Team Monza: Ortolani 6, Orthmann 1, Arcangeli (L), Balboni, Dixon 5, Devetag 7, Candi 6, Begic 16, Bonvicini ne, Hancock 1, Havelkova 10, Loda, Rastelli ne. All. Pedullà, 2° Parazzoli. Battute vincenti 1, errate 11. Muri: 10.

Unet E-Work Busto Arsizio: Piani 1, Stufi 10, Spirito (L), Gennari 10, Dall’Igna, Orro 1, Wilhite ne, Diouf 10, Bartsch 20, Berti 7, Negretti, Botezat, Chausheva ne. All. Mencarelli, 2° Musso. Battute vincenti 3, errate 5. Muri: 11.

Arbitri: Zavater – Braico
Spettatori: 3447 (300 da Busto Arsizio)

di
Pubblicato il 25 Marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore