È morto Fabrizio Frizzi

Aveva 60 anni. La notizia data nella notte dalla famiglia. La grande commozione degli ascoltatori in diretta

Avarie

Fabrizio Frizzi, 60 anni è morto questa notte a Roma. A dare la notizia la famiglia in una nota: “Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato”. Così la moglie Carlotta, il fratello Fabio ed i familiari. Frizzi, 60 anni, si è spento nella notte all’ospedale sant’Andrea di Roma, in seguito ad una emorragia cerebrale.

Galleria fotografica

Il ricordo di Fabrizio Frizzi 4 di 13

Alcuni mesi fa il celebre presentatore venne colto da un malore durante la registrazione di una puntata del programma “L’Eredità”. Venne ricoverato al Policlinico Umberto I di Roma dove fu dimesso alcuni giorni dopo. Il conduttore tornò in tv a dicembre, sempre alla guida del programma di RaiUno.

Dagli anni ottanta è stato uno dei principali volti maschili della RAI. Tra i programmi più celebri e di maggior successo da lui condotti ci sono I fatti vostri, Scommettiamo che…?, Luna Park, Per tutta la vita, Cominciamo bene, Soliti ignoti – Identità nascoste e L’eredità, tutti in onda sulle reti RAI.
Inoltre è stato il volto storico del concorso di bellezza Miss Italia, avendone condotte ben 18 edizioni. Dal 2005 al 2016 è stato il padrone di casa della maratona benefica Telethon.
(fonte wikipedia)

La notizia della morte del famosissimo, e amato, conduttore televisivo è stata data in diretta durante la trasmissione radiofonica Caterpillar AM, su Radio Due, alle 6.15 di oggi, lunedì 26 marzo: una catena ininterrotta di messaggi, ricordi e testimonianze dedicati all’uomo di spettacolo ma anche alla persona di Frizzi, gentile e generoso ha visto un susseguirsi di telefonate con ascoltatori in lacrime.

Molti ricordano l’attaccamento soprattutto delle persone anziane per le trasmissioni televisive di Frizzi, che con la sua umanità sapeva conquistare il pubblico più attento alle sfumature dei suoi modi gentili.

Un ascoltatore ha ricordato l’impegno del conduttore per vincere le malattie degenerative: in prima persona si sottopose anni fa ad un trapianto di midollo che salvò la vita ad una bambina.

Molti, fra i telespettatori, se lo ricordano agli albori della sua carriera alla in Rai coi programmi per bambini all’inizio degli anni ’80 con le trasmissioni Tandem, Il Barattolo, Pane e Marmellata.

Nel marzo 1988 approda in prima serata su Rai 1 dove conduce il varietà Europa Europa e due anni dopo tiene a battesimo il programma I fatti vostri.

Da qui un enorme successo televisivo con le trasmissioni  Cominciamo bene e Soliti Ignoti

Il 10 marzo 2014 viene scelto per condurre una delle più importanti e discusse trasmissioni di Rai 1, L’eredità subentrando a Carlo Conti.

E proprio il 15 dicembre 2017 Frizzi torna a condurre L’eredità per la quinta stagione, a seguito dell’ischemia cerebrale che l’aveva colpito il 23 ottobre dello stesso anno.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 marzo 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il ricordo di Fabrizio Frizzi 4 di 13

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore