Varese, vittoria a Cernusco con il bonus in extremis

I biancorossi restano a cinque lunghezze dalla capolista Rovato grazie al successo colto in riva al Naviglio. Di Bobbato la meta che dà il bottino pieno

rugby cernusco varese 2018

Vittoria e bonus per il Rugby Varese che torna da Cernusco con intatte le possibilità di giocarsi tutto nello scontro diretto contro la capolista Rovato che andrà in scena fra tre giornate. Se nella trasferta di Piacenza, dello scorso turno, si era visto un Varese quasi perfetto, lo stesso non si può dire dopo la prova in riva al Naviglio nella quale si è dovuto attendere fino allo scadere per vedere i biancorossi siglare la meta del bonus.

Gara complicata sin dai primi minuti, con il Cernusco intenzionato a ben figurare e al 10′ i padroni di casa sfiorano il vantaggio con l’estremo Federico Di Pietro che manca un piazzato. Passano cinque minuti ed è il Varese a portarsi in vantaggio con una meta segnata da Filippo Valcarenghi; Luca Comolli non trasforma, ma al 20′ si fa perdonare, centrando i pali su calcio di punizione porta gli ospiti sull’8 a 0. La risposta del Cernusco è immediata con Di Pietro che segna un piazzato (3-8), ma Comolli non è da meno poco dopo e al 25′ i Varesini conducono 11 a 3. Prima dell’intervallo i padroni di casa si fanno sotto e marcano due piazzati ancora con Di Pietro, il primo tempo finisce con il Varese in vantaggio 11 a 9.

Rugby: Cernusco - Varese 9-32
Roberto De Cecilia, 100 “caps” biancorossi

Galleria fotografica

Rugby: Cernusco – Varese 9-32 4 di 25

Cambia poco a inizio ripresa con la squadra di Pella e Galante che fatica a costruire gioco e si deve aspettare fino al 17′ per vedere il Varese ancora in meta, a segnare è Mattia Borello che sfrutta un’indecisione avversaria. Il neo entrato Matteo Broggi trasforma con un drop e allunga sul 18 a 9. In campo c’è un po’ di nervosismo, qualche scorrettezza di troppo e così l’arbitro Dario Marzetta si vede via via costretto a sanzionare col giallo quattro giocatori, nel Varese a farne le spese sono Klaudio Pellumbi e Michele Carlone. La terza meta biancorossa giunge al 28′ grazie al pilone Davide Bosoni che schiaccia di prepotenza oltre la linea bianca. Nei minuti successivi il Varese si riversa in attacco ma trova la meta solo in extremis grazie ad Andrea Bobbato che finalizza il lavoro vincente della mischia. Broggi che aveva trasformato la meta precedente, trasforma anche l’ultima, chiudendo la sfida sul 32 a 9 in favore dei varesini che festeggiano le 100 presenze di Roberto De Cecilia.

Il distacco in classifica rimane immutato con il Varese secondo a cinque lunghezze dal Rovato, turno compressore anche questa volta. Nel prossimo turno, in programma domenica 8 aprile, la squadra biancorossa dovrà andare a Milano per affrontare i Cadetti dell’Asr.

Cernusco – Varese 9-32 (9-11)

Varese: Comolli, Rizzotto (Broggi), F. Bianchi, Carlone, Valcarenghi, R. De Cecilia, Banfi, Sessarego, Pellumbi, Borello, Spiteri, Contardi, Lahwaidi (Djoukouehi), Gulisano (c.) (Bobbato), Bosoni. Non entrati: Castiglioni, L. De Cecilia, T. Salvalajo, Rolandi. All.: Stefano Pella e Mario Galante.

Serie C1 Poule Promozione Girone 3

5a giornata:  Rovato-Cadetti dell’Asr MI 83-0, Lainate-Cadetti del Lyons PC 12-29.
Classifica: Rovato 25, VARESE 20, Asr Milano Cad. 13, Lyons PC Cad. 10, Cernusco 6, Lainate 1.

di
Pubblicato il 27 Marzo 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Rugby: Cernusco – Varese 9-32 4 di 25

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.