Le menti meravigliose “assaltano” Castelveccana

Grandissima partecipazione per la 24ma edizione dei giochi matematici di Caldè. Iscrizioni chiuse in anticipo e appassionati provenienti da tutta Italia. Si comincia mercoledì 25 luglio

incontro meeting giochi matematici

A partire da  mercoledì 25 fino a domenica 29 luglio, Caldé diventerà la capitale italiana della matematica. L’evento attira da ormai 24 edizioni esperti di giochi matematici da tutta Italia, desiderosi di mettere alla prova le loro abilità logico-matematiche.

Quest’anno la partecipazione è stata travolgente, tanto che gli organizzatori sono stati costretti a chiudere le iscrizioni on-line il 18 luglio, per garantire un’offerta di qualità elevata. I partecipanti iscritti sono 172, ma a questo numero bisogna aggiungere anche tutti gli accompagnatori dei contendenti più giovani. Sarà difficile prenotare una stanza nel piccolo paese sul Lago Maggiore durante il festival, dato che tutte le strutture sono già riservate per i partecipanti.

Gli iscritti al festival “Tutto è numero” appartengono a ogni fascia d’età. Si parte da alunni di prima media, per passare a studenti delle superiori, universitari e qualche fuori quota. La maggior parte degli ospiti è comunque composta da ragazzini di terza media. Una nota particolare la merita un bambino, che nonostante la tenera età di dieci anni, sarà parte della nazionale che a fine agosto parteciperà alle finali internazionali di giochi matematici a Parigi.

Il livello di abilità dei partecipanti è altissimo, saranno presenti all’evento 21 dei 27 giovani matematici che comporranno la nazionale italiana incaricata di rappresentare il nostro paese alle finali di Parigi. Molti altri partecipanti sono stati a loro volta membri della nazionale negli anni passati e probabilmente alcuni diventeranno i membri delle future. La rosa della nazionale viene selezionata dall’Università Bocconi tra i vincitori delle finali nazionali che si tengono ogni anno all’interno dell’ateneo.

Durante la cena di gala di venerdì verrà assegnata una speciale borsa di studio a uno dei membri della nazionale, scelto dallo stesso allenatore della squadra: Nando Geronimi che, oltre a essere il preparatore della nazionale, è anche l’organizzatore del festival e fondatore del circolo matematico Martin Gardner di Castelveccana. «Un paio di anni fa – racconta Geronimi – decisi di assegnare questa borsa di studio a Massimiliano Foschi, un ragazzino molto giovane che oggi, a due anni di distanza, frequenta la prima superiore. Massimiliano ha poi trionfato al torneo internazionale di Parigi».

Quest’anno a Caldé si disputerà anche la terza edizione del campionato italiano di sudoku under 18. Le scorse edizioni sono state vinte da Valerio Stancanelli, giovanissimo appassionato di enigmistica che abita a Catania. Chissà se quest’anno qualcun altro riuscirà a strappargli il titolo?

Oltre alle competizioni ci saranno anche numerose conferenze e laboratori. In particolare verrà proposto un laboratorio di origami. Grazie all’aiuto di queste piccole opere d’arte verranno spiegati in modo molto chiaro e accessibile a tutti alcuni teoremi di geometria non euclidea.

A Caldé non ci sarà spazio solo per la matematica, con gli incontri “101×101” i partecipanti potranno sfidarsi a innumerevoli giochi da tavola italiani e stranieri. Infine sono previste anche visite guidate riservate agli accompagnatori che potranno ammirare il “Sasso di ferro” a Laveno Mombello, il parco del Campo dei fiori di Varese e naturalmente gli splendidi angoli del Lago Maggiore.

A BEAUTIFUL PAGE

di
Pubblicato il 25 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore