Una “sweet stout” vince il Concorso Malto Gradimento

La birra "NeroLatte" realizzata dal gruppo "Birrai di Mezzo" ha conquistato il primo premio della gara organizzata dal nostro blog

Malto Gradimento 2018

È la “NeroLatte”, una sweet stout (le stout sono birre di origine britannica, la più famosa è la Guinness; questa versione è ammorbidita dall’uso del lattosio), la vincitrice del Concorso Malto Gradimento dedicato ai birrai casalinghi.

Galleria fotografica

Malto Gradimento 2018 4 di 52

Il concorso, organizzato dal blog di VareseNews (curato da Damiano Franzetti) che da tanti anni si occupa di birre, è giunto alla 7a edizione e si è disputato nel pomeriggio di sabato 1 settembre a Morosolo, all’interno della festa “Morosoccer”. Compito non semplice per i sei giudici – tutti professionisti del settore, seppur in diversi ambiti – che hanno faticato a scegliere la miglior birra fatta in casa.

Alla fine l’ha spuntata proprio la NeroLatte realizzata dal gruppo di homebrewers “Birrai di mezzo” formato da Matteo Colombo, Fabio Mauri, Ivano Massari e Michele Palmeri, tutte vecchie conoscenze del concorso, per la prima volta andati sul podio.
Battuta di un soffio la concorrenza di Matteo Bollani di Galliate (Novara), con la sua tripel (birre di ispirazione belga, dorate e dall’alto contenuto alcolico) Tri-Solt. I vincitori realizzeranno la NeroLatte sull’impianto professionale del birrificio The Wall di Venegono Inferiore, primo premio che ormai da quattro anni è l’obiettivo dei tanti homebrewers della zona.

LEGGI l’articolo completo sul blog Malto Gradimento

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 settembre 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Malto Gradimento 2018 4 di 52

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore