Jesus Christ Superstar, uno spettacolo senza tempo

Continui applausi a scena aperta e standing ovation di oltre dieci minuti per Jesus Christ Superstar al Teatro di Varese, con Ted Neeley, già protagonista del film del 1973

Continui applausi a scena aperta e standing ovation di oltre dieci minuti per Jesus Christ Superstar al Teatro di Varese. Interpretato da Ted Neeley, nella parte di Gesù (lo stesso protagonista dell’omonimo film del 1973), il musical con le storiche musiche di Andrew Lloyd Weebber, ormai entrate nell’immaginario collettivo, deve il suo successo a una forza espressiva che abbraccia intere generazioni. Ne è la dimostrazione il diversificato pubblico che quasi riempito il Teatro Apollonio di Varese sabato sera, 3 novembre, con spettatori di ogni età: bambini, ragazzi e adulti, con intere famiglie che tramandano quella che è ormai una tradizione.

Non si tratta solo di ripercorrere la storia di Gesù, ma ai testi di Tim Rice e alle musiche di Webber, si aggiunge una messa in scena perfetta, con l’Orchestra diretta dal Maestro Emanuele Friello, la coreografia e i costumi che richiamano il film, e con il carisma di un protagonista 76enne che è ormai un’icona nella storia del musical. Tanto che a ogni sua performance canora, il teatro si è fermato per rendergli omaggio. Con lui anche Nick Maia nella parte di Giuda, sciolto e perfettamente nella parte come degno sostituto di Carl Anderson, e Simona Di Stefano che con la sua Maddalena ricalca alla perfezione, con incredibile uguaglianza, la voce dell’originale nel film.

Al termine dello spettacolo, l’omaggio del pubblico è stato incredibile. Sebbene ogni canzone abbia avuto il suo lungo applauso, alla fine della serata tutto il pubblico si è alzato in piedi per omaggiare l’intera compagnia diretta da Massimo Romeo Piparo. Dieci minuti di standing ovation che hanno scaldato il teatro a suon di applausi.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 04 novembre 2018
Leggi i commenti

Video

Jesus Christ Superstar, uno spettacolo senza tempo 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore