Forum studenti, i ragazzi: “Non facciamo politica, vogliamo solo un posto dove studiare”

La vicenda è stata al centro di un botta e risposta con l’ex assessore alle Politiche giovanili Francesco Banfi

Forum studenti, i ragazzi: \"Non facciamo politica, vogliamo solo un posto dove studiare\"

Rimarcano la propria intenzione di rimanere fuori dalla querelle politica e si dicono pronti a lavorare per trovare un nuovo spazio.

Sono le parole dei ragazzi del Forum studenti che spiegano la loro posizione e le loro priorità. “Siamo ancora alla ricerca di un posto, provvisorio o definitivo, dove poter continuare ad erogare il servizio come abbiamo fatto fino ad ora, tenendo fermo l’intento di garantire un servizio gratuito e fruibile il prima possibile”.

Tutto è iniziato venerdì scorso quando il Comune ha dichiarato che lo spazio utilizzato non è idoneo alla presenza degli studenti e così ha tolto le chiavi ai ragazzi. La vicenda è stata al centro di un botta e risposta con l’ex assessore alle Politiche giovanili Francesco Banfi: “Non vogliamo in nessun modo essere strumentalizzati e trascinati in una bagarre pre-elettorale, che avrebbe come unico effetto quello di nuocere ulteriormente alla nostra utenza la quale ha già ampiamente manifestato il disagio in questo primo week-end di chiusura”.

L’obbiettivo è una soluzione alternativa: “Capiamo e condividiamo la necessità del Comune di garantire sicurezza e rispetto delle regole – concludono nel loro ultimo comunicato – Noi stessi abbiamo sempre adottato delle regole che hanno creato un clima civile e rispettoso, come testimonia la costante e numerosa presenza da parte dei giovani cittadini saronnesi. Speriamo che questa nostra visione sia compresa dall’amministrazione comunale e dalla cittadinanza, e che diventi motivo d’incontro”.

(foto: biblioteca che non è sufficiente per ospitare gli studenti)

di saragiud@gmail.com
Pubblicato il 15 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Felice

    Quanto rigore e quanta solerzia verso dei “pericolosissimi” ragazzi che studiano.

Segnala Errore