A gennaio DigitaLife sarà al Miv. Compra i biglietti

Da inizio anno parte il tour nazionale del documentario realizzato da Varese Web con Rai Cinema e Fondazione Ente Dello Spettacolo. Acquista i biglietti a prezzo ridotto

DigitaLife

Il 23 gennaio il film Digitalife arriva al Miv di Varese. Il docufilm prodotto da Varese Web in collaborazione con Rai Cinema e Fondazione Ente dello Spettacolo, arriva nelle sale cinematografiche dopo quasi due anni di lavorazione. Un percorso lungo a cui hanno contribuito centinaia di cittadini invitando i propri video.

Il film, diretto dal regista Francesco Raganato, sarà presentato pochi giorni prima a Milano (cinema Anteo, 16 gennaio) e Roma (Sala Trevi, 22 gennaio), per poi iniziare un vero tour nei cinema d’Italia con già 15 date programmate e altre in fase di organizzazione.

A Varese arriverà mercoledì 23 gennaio, con inizio proiezione alle 20.10. Presentando questo articolo alla cassa del Miv sarà possibile avere i biglietti a prezzo ridotto.

Prenota qui il tuo biglietto

 

IL TRAILER DEL FILM

Digitalife nasce dall’idea di raccontare come internet e il digitale abbiano cambiato la vita di tutti i giorni. Lo raccontano le oltre 50 storie presenti nel docufilm, scelte tra le centinaia raccolte in quasi due anni di lavorazione.

Un racconto collettivo che tocca diversi argomenti: la nascita di internet, la perdita di una persona cara, il mondo del lavoro in evoluzione, la rinascita dopo una crisi, la ricerca di una felicità perduta, la possibilità di socializzare, viaggiare, condividere esperienze ed emozioni. Ma anche il terrorismo, il mondo dell’informazione, il cyberbullismo. Il tutto con una visione di speranza nel futuro.
Digitalife è un film che racconta un mondo fatto di connessioni, condivisioni e vita.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore