Spaccio di cocaina e marijuana, due giovani in manette

I due farebbero parte di un gruppo precedentemente sgominato dagli uomini della Polizia di Stato di Busto Arsizio

Spaccio in via Morosini

Alti due giovani albanesi sono finiti in manette questa mattina all’alba per spaccio di sostanze stupefacenti. Secondo gli inquirenti farebbero parte della banda sgominata a luglio dagli uomini del Commissariato di Busto Arsizio, guidato dal dirigente Franco Novati, a febbraio quando finirono in manette 7 persone, tutte albanesi tranne una italiana. Si tratta di due soggetti, anche loro di nazionalità albanese, e hanno 23 e 26 anni.

Sono volti noti ai ragazzi che frequentano i luoghi di aggregazione giovanile in città e in particolare piazze e locali pubblici del centro, erano tenuti da mesi sotto discreto controllo dai poliziotti della sezione investigativa del Commissariato di via Ugo Foscolo.

A partire dallo scorso mese di febbraio infatti gli uomini del Commissariato hanno arrestato altre sette persone direttamente o indirettamente collegate ai due albanesi sequestrando in tutto circa 4,5 kg. di marijuana e 50 gr. di cocaina.

Per entrambi si sono aperte le porte del carcere di Busto Arsizio con l’accusa di cessione di sostanze stupefacenti (cocaina e marijuana) ricostruite e documentate in gran numero amche con indagini tecniche.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore