Un mese di live all’Opera Cafè, tra gli ospiti Laura Fedele

Ecco gli appuntamenti nel locale per il mese di dicembre

laura fedele

È un dicembre ricco di appuntamenti con la musica dal vivo (ma non solo) quello in programma all’Opera Rock Cafè di Jerago con Orago (Va). Se i concerti (dal rock al funk, dall’heavy al pop, passando per il R’n’B e il rockabilly) continueranno a farla da padrone, nei prossimi giorni il palco del locale di via Varesina ospiterà due big: domenica 9 dicembre sarà la volta della cantante e pianista Laura Fedele, che passa con disinvoltura dal blues al jazz, senza dimenticare la canzone d’autore, mentre giovedì 13 dicembre il cabarettista Max Pisu regalerà al pubblico una serata di comicità e buonumore. Ecco, nel dettaglio, tutti gli eventi in programma fino a fine anno..

Gli eventi di dicembre (inizio concerti ore 22.30)
Sabato 1 dicembre
Queen on Five
La musica degli intramontabili Queen reinterpretata dalla passione di cinque ragazzi in arrivo da Novara per Freddy Mercury e soci: i Queen on Five sono Gianmarco Congiu (Voce), Luca Pastore (Red Special, Voce), Luca Lazzaro (batteria, voce), Diego Vittozzi (basso) e Andrea Barcheri (tastiere).
Ingresso gratuito e prima consumazione obbligatoria a 10 euro, cena a 15 euro.

Domenica 2 dicembre
The Mood Pusher
Brani originali nel segno del rock e del funk, tendenza easy listening, con The Mood Pusher, band composta da Michele DeLeo (chitarra), Stefano Ferrara (basso), Marco Mengoni (batteria, voce) e Ylenia Soprano (voce).
Ingresso gratuito con prima consumazione obbligatoria + buffet a 10 euro.

Venerdì 7 dicembre
Eisenzeit Italian Metal Band
Nati nel lontano 1984, sono tornati di nuovo in attività da poco. Questa formazione (che è giunta in finale al Festival di Castrocaro nel 1991 e che ha aperto i concerti di gruppi importanti tra cui i Negrita) proporrà al pubblico dell’Opera Rock Cafè brani di propria composizione e qualche cover metal/hard rock degli anni Ottanta e Novanta, pescando dai repertori di band quali AC/DC, Iron Maiden, Metallica ma non solo.
Ingresso gratuito e prima consumazione obbligatoria a 10 euro, cena a 15 euro.

Sabato 8 dicembre
Maggese
Questa tribute band omaggia la musica di Cesare Cremonini e ripercorre gran parte della scaletta del “Più Che Logico Tour” e i maggiori successi del cantante bolognese, partendo dai Lunapop fino ai giorni nostri. Nel repertorio di Maggese figurano hit come “Marmellata#25”, “Qualcosa di Grande”, “Il Comico”, “GreyGoose”, “Buon Viaggio”, “La Nuova Stella di Broadway”, la nuovissima “Kashmir Kashmir”, l’immancabile “50 Special” e tanti altri brani dell’artista emiliano.
Ingresso gratuito e prima consumazione obbligatoria a 10 euro, cena a 15 euro.

Domenica 9 dicembre (dalle ore 19.30)
Laura Fedele
Cantante, pianista, fisarmonicista e compositrice, artista eclettica e poliedrica, Laura Fedele ha esplorato numerosi generi e forme musicali: il jazz tradizionale, il mainstream, il vocalese, il blues, il rhythm&blues, la musica etnica, quella napoletana e la canzone d’autore. Ha partecipato a moltissimi festival italiani e internazionali, tra cui il prestigioso Jazz and Heritage Festival, a New Orleans. Eclettica e imprevedibile, Laura Fedele è capace di passare con disinvoltura da un pezzo di Tom Waits a un vecchio standard.
Ingresso gratuito e prima consumazione obbligatoria con buffet a 10 euro.

Giovedì 13 dicembre
Max Pisu
Cabarettista, attore e conduttore, Max Pisu è un artista poliedrico che non ha bisogno di presentazioni. Nel corso della sua carriera si è cimentato con successo nelle fiction tv, nelle sit-com, al cinema, in teatro e in radio. La sua comicità (che varia dal registro surreale a quello cinico, dai toni ingenui a quelli romantici) e la sua recitazione sono irresistibili e mai volgari.
Ingresso gratuito e prima consumazione obbligatoria a 10 euro, cena a 15 euro.

Venerdì 14 dicembre
The Rose
Con una media di 80 concerti all’anno in Italia e all’estero, The Rose è la più autorevole e credibile formazione specializzata nel tributo a Janis Joplin. Tara Degl’Innocenti, cantante professionista e fondatrice del gruppo, ne è la leader indiscussa non solo come frontwoman. Lo show dei The Rose è ad alto impatto emotivo: la band cura minuziosamente ogni minimo particolare, dal sound (fedele a quello magico degli anni ’60) al look.
Ingresso gratuito e prima consumazione obbligatoria a 10 euro, cena a 15 euro.

Sabato 15 dicembre
Surfin’Claire and The Whisky Rockers
I Surfin’Claire and The Whisky Rockers sono una band rockabilly nata con l’intento di far musica per divertirsi e far divertire, ballare e far ballare: la strada migliore non poteva essere che quella del rock’n’roll. Nei loro concerti si respira un’atmosfera unica, dal sapore vintage, che farà impazzire tutti fra riff, soli di chitarra e di ukulele, ritmi serrati, cori e tanta simpatia. In scaletta le più belle canzoni di artisti come Elvis Presley, Chuck Berry, Carl Perkins, Wanda Jackson, Janis Martin, Eddie Cochran, Johnny Cash e tantissimi altri, senza escludere qualche sorpresa e divagazione sul tema.
Ingresso gratuito e prima consumazione obbligatoria a 10 euro, cena a 15 euro.

Domenica 16 dicembre
Legends
Sul palco dell’Opera Rock Café spazio ai Legends, formazione specializzata in cover rock, heavy e hard rock del periodo che va dagli anni Settanta agli anni Novanta, con una predilezione per band quali Whitesnake, Europe e Guns N’ Roses.
Ingresso gratuito e prima consumazione obbligatoria con buffet a 10 euro.

Venerdì 21 dicembre
Onda d’Urto
Questo gruppo, che ha una carica davvero esplosiva, propone un repertorio a base di puro rock, che spazia dai classici degli anni ’70 (Deep Purple, Led Zeppelin, AC/DC, Kiss…) fino al glam rock dei decenni ’80-’90 (Europe, Aerosmith, Whitesnake, Mr.Big, Bon Jovi…).
Ingresso gratuito e prima consumazione obbligatoria a 10 euro.

Sabato 22 dicembre
New Jersey
Attivi dal 2007 con esibizioni in tutta Europa, i New Jersey si sono distinti e affermati come la più fedele Bon Jovi tribute band a livello internazionale. Oltre cento le canzoni in repertorio, incluse tutte le hit e alcune rarità del gruppo statunitense. Questa formazione – composta da Davide Barbieri (alter-ego di Jon Bon Jovi), Matteo Gattei (Richie Sambora), Alessio Gattei (Tico Torres), Andrea Augelli (David Bryan) e Lucio Giorno (Hugh McDonald) – garantisce un sound fedele al 100% a quello di Bon Jovi, grazie anche all’uso degli strumenti originali, compresa la leggendaria chitarra doppio manico di “Wanted Dead Or Alive”.
Ingresso gratuito e prima consumazione obbligatoria a 10 euro.

Venerdì 28 dicembre
Magnetika
Quattro musicisti, ognuno con il proprio background, ognuno con un bagaglio di esperienze differenti, ognuno con il proprio estro, ma tutti uniti da una passione comune, quella per i Metallica. Il primo live dei Magnetika, tribute band del mitico gruppo heavy metal statunitense, risale al 2014 e da allora non si sono più fermati. Con un repertorio di oltre 40 pezzi e la voglia di “mordere” il palco, i Magnetika sono un gruppo in costante ascesa.
Ingresso gratuito e prima consumazione obbligatoria a 10 euro.

Sabato 29 dicembre
Decanter
Serata all’insegna del rock italiano con i Decanter, cover band che propone i maggiori successi degli artisti e dei gruppi di casa nostra, dai Litfiba a Liguabue, dai Negrita ai Negramaro, senza dimenticare il grande Vasco. I Decanter sono Feliciano Antignani (voce), Claudio Lezzi (chitarra), Fabio Bonina (chitarra), Leonardo Puggioni (basso) e Filippo Vaccalluzzo (batteria).
Ingresso gratuito e prima consumazione obbligatoria in promo a 5 euro.

Lunedì 31 dicembre
Party di Capodanno
Capodanno tutto da ballare con gli E.T.eam, party band che farà rivivere i mitici anni Ottanta con i più grandi successi dance dell’epoca. Apertura del locale ore 20, ingresso 40 euro con tavolo prenotato, due consumazioni, antipasto di benvenuto, menu a scelta tra i quattro disponibili e brindisi di mezzanotte con panettone. Per chi non cena, ingresso dalle ore 22.30 con consumazione e brindisi di mezzanotte (costo: 20 euro).

Opera Rock Cafè, via Varesina 58, 21040 Jerago con Orago (Va)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore