Un regalo solidale? Dona on line un pranzo di Natale ai poveri

Ecco come donare un pasto o una piccola spesa a chi ha bisogno di beni primari. L'iniziativa è organizzata dall'Associazione Pane di Sant'Antonio

varie varese

Vuoi condividere la felicità del Natale con chi è meno fortunato? Puoi farlo da casa, con la possibilità di aiutare i poveri della città di Varese donando il pranzo di Natale o per la spesa delle feste. Si fa on-line con un semplice click.  Sul sito www.panedisantantonio.com si può donare un pasto (5 euro), un pranzo di Natale (15 euro) una spesa (30 euro) o una spesa delle feste (50 euro) a un povero della città. Sarà destinato a coloro che si ritrovano alla Casa della Carità dove ha sede la storica mensa della Brunella.

Queste donazioni si possono fare tutto l’anno ma in questi giorni hanno un valore in più, quello di regalare il calore delle feste a qualcuno che vive in povertà o in solitudine. La donazione si fa on line, tramite carta di credito o Paypal, alla pagina “dona anche tuhttps://www.panedisantantonio.com/store/c2/..html  sul sito dell’Associazione Pane di Sant’Antonio, nell’email di conferma è allegato anche un “certificato di donazione” che si può stampare e regalare a chi apprezza sempre un dono concreto e un buon proposito.

«Oltre al pasto e alla spesa si possono donare farmaci per il nuovo ambulatorio, coperte per chi vive per strada ed altro – spiegano dall’associazione -. Il Natale è un momento speciale dell’anno da trascorrere con amici e parenti, condividendo i pasti e creando ricordi e questo è il modo “giusto” e solidale per farlo anche con chi è meno fortunato. Ti sembra “giusto” che anche chi vive nelle difficoltà abbia un Natale come si deve? Ecco un modo per fare un bel dono responsabile e generoso».

Manuel Sgarella
manuel.sgarella@varesenews.it

 

Raccontiamo storie. Lo facciamo con passione, ascoltando le persone e le loro necessità. Cerchiamo sempre un confronto per poter crescere. Per farlo insieme a noi, abbonati a VareseNews. 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.