Varese travolgente, la finale è realtà

I biancorossi vincono 4-3 (4-1 alla fine del primo tempo) e si conquistano il passaggio alla finale di Coppa Italia di Eccellenza Lombardia. Avversario il 22 dicembre

Varese - Vigevano (foto di Maurizio Borserini)

Vittoria importante e confortante per il Varese che batte 4-3 la Bedizzolese e si qualifica alla finale di Coppa Italia Lombardia. Il successo biancorosso nasce grazie a un primo tempo atomico di Camara e compagni, chiuso sul 4-1 grazie alle reti di Lercara, Camara – doppietta per lui -, e Moceri. Nella ripresa invece i biancorossi hanno lasciato campo agli ospiti, non riuscendo più a giocare e rendersi pericolosi se non per qualche contropiede – vedasi traversa di Scaramuzza al 40’ – e subendo due reti dagli ospiti, che si sono dimostrati mai domi e coriacei fino alla fine.

La finale si giocherà il 22 dicembre (ancora da definire campo e orario), contro CasateseRogoredo (Lecco) che dopo il 2-2 in casa sua vince 2-1 sul campo della VimercateseOreno. Chi vincerà l’ultimo passo regionale andrà alla fase nazionale, che porterebbe alla promozione in Serie D in caso di vittoria.

FISCHIO D’INIZIO – Dopo l’1-0 conquistato in terra bresciana, il Varese cerca il pass per la finale e la formazione scelta da mister Manuele Domenicali fa presagire la volontà di non lasciare spazio agli avversari. Il 4-2-3-1 biancorosso vede Scapolo in porta, Urbano – esordio dal primo minuto per lui – e Travaglini al centro della difesa con M’Zoughi a destra e Lonardi a sinistra. Gestra e Marinali compongono la difesa, mentre alle spalle della punta Moceri ci sono Camara, Lercara e Piqueti. Per i bresciani di mister Fabio Valotti lo schema è 4-1-4-1 con Paghera unica punta.

IL PRIMO TEMPO – Il Varese parte fortissimo e dopo 4’ passa in vantaggio: Piqueti va via in velocità e serve Lercara che sigla l’1-0 con un delicato tocco di sinistro a scavalcare il portiere. I biancorossi non si fermano e al 15’ raddoppiano con Camara che raccoglie la respinta di Tognazzi su tiro di Gestra e sigla mette in rete. La gara diventa un monologo perché al 24’ è ancora Camara ad andare in rete: azione solitaria dalla fascia destra e scavetto morbido per la doppietta personale. Il sussulto d’orgoglio dei bresciani porta prima un supera parata di Scapolo su Ciasca, un minuto dopo, al 27’, Paghera accorcia le distanze deviando in rete un cross basso dalla fascia destra. Dura poco però il periodo granata, perché al 33’ Camara scatta sul filo del fuorigioco – scatenando le proteste della Bedizzolese – arriva in area e serve Moceri che da due passi deve solo appoggiare in rete il 4-1 con il quale si chiude il primo tempo.

LA RIPRESA – Il secondo tempo si apre con due cambi per gli ospiti e al 5’ proprio da Cama – entrato al posto di Fregoni – parte il cross che Paghera di testa mette in rete per il 4-2, complice la mancata uscita alta di Scapolo e una difesa biancorossa poco attenta. Il Varese con il passare dei minuti abbassa il baricentro, fatica a tenere alta la palla e subisce la grinta degli avversari che continuano a crederci. I biancorossi vanno vicino al quinto gol con Scaramuzza al 40’, che con un bel destro a giro colpisce la traversa, ma al 44’ sono ancora i bresciani ad andare in rete con un colpo di testa di Grillo che sigla il 4-3. Nel finale il Varese non riesce a salire ma controlla con personalità le ambizioni ospiti e si porta a casa vittoria e qualificazione alla finale.

TABELLINO

Varese – Bedizzolese 4-3 (4-1)

Marcatori: al 4’ pt Lercara (V), al 15’ pt e al 24’ pt Camara (V), al 27’ pt e al 5’ st Paghera (B), al 33’ pt Moceri (V), al 44’ st Grillo (B).

Varese (4-2-3-1): Scapolo; M’Zoughi, Urbano, Travaglini, Lonardi; Marinali (dal 32’ st Etchegoyen), Gestra; Camara (dal 43’ st Conti), Lercara (dal 15’ st Scaramuzza), Piqueti (dal 30’ st Simonetto); Moceri (dal 20’ st Vegnaduzzo). A disposizione: Porro, Mauro, Bianchi, Mondoni. All.: Domenicali.

Bedizzolese (4-1-4-1): Tognazzi; Tonolini, Avesani, Lini, Brescianelli (dal 1’ st Visconti); Fregoni (dal 1’ st Cama); Mor (dal 32’ st Mongelli), Ciasca, Brunati, Fontana (dal 15’ st Faini); Paghera (dal 19’ st Grillo). A disposizione: Capra, Apostu, Apollonio, Uberti. All.: Valotti.

Arbitro: sig. Raineri di Como (Fusco e Arshad).

Note: giornata serena, terreno in buone condizioni; Calci d’angolo 3-6; Ammoniti: Travaglini, Piqueti per il Varese; Brunati per la Bedizzolese. Recupero: 0’ + 5’.

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 05 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore