I bambini di Varano in gita alla scoperta della Holcim

I bambini della scuola dell’infanzia “Adele Fedele e Rita Borghi” di Varano Borghi hanno visitato oggi, mercoledì 23 gennaio, l’unità produttiva Holcim di Ternate

holcim gita varano borghi

I bambini della scuola dell’infanzia “Adele Fedele e Rita Borghi” di Varano Borghi hanno visitato oggi, mercoledì 23 gennaio, l’unità produttiva Holcim di Ternate.

La visita si inserisce all’interno di un progetto educativo che affrontano il tema della terra, delle sue caratteristiche e del “valore della cura” di ciò che ci circonda attraverso la scoperta delle risorse che la terra stessa ci offre.

«In questo periodo stiamo scoprendo i diversi tipi di terra e i materiali che compongono il sottosuolo – spiegano le insegnanti Sara e Michela Bondioni che accompagnano i piccoli esploratori insieme alla coordinatrice Lisa Contini -. Il nostro obiettivo è insegnare loro il valore e il rispetto di ciò che ci circonda anche attraverso la consapevolezza dell’utilità di ciò che imparano a conoscere. Da qui la visita in cava, per far capire ai bambini che i materiali del sottosuolo che stanno imparando a conoscere possono essere utilizzati anche per la costruzione delle case e delle scuole in cui svolgono le loro attività quotidiane. Anche se in realtà sono stati proprio loro in classe ad osservare spontaneamente che le case e le strade sono fatte in cemento».

È la prima volta che l’azienda ospita una classe di bambini così piccoli. «È stata un’esperienza davvero molto positiva  – spiega Sara Tozzi, mamma di uno dei piccoli visitatori e Specialista ambientale di Holcim dal 2003. – in quanto privi di pregiudizi ed aperti alle novità i bambini vedono le cose per come sono, ma pieni di curiosità e meraviglia. E attraverso la meraviglia dei bambini anche i dipendenti Holcim riscoprono un pò il fascino di questo mestiere».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore