Operaio varesino muore schiacciato nella pressa

I soccorritori non hanno potuto far altro che constatare la morte dell'operaio a causa delle gravi ferite riportate. L'uomo, 52 anni, era residente in provincia di Varese

Pompieri Mendrisio

Grave infortunio sul lavoro nel primo pomeriggio di oggi in un’azienda di Rancate, attiva nel riciclaggio di rifiuti differenziati.

Poco prima delle 13 un operaio stava lavorando ad una pressa per rifiuti è caduto all’interno della stessa, rimanendo poi schiacciato.

La Polizia cantonale comunica che la vittima dell’infortunio sul lavoro avvenuto oggi presso l’azienda in via Alla Rossa è un 52enne cittadino italiano residente in provincia di Varese.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale, della Polizia comunale di Mendrisio, i pompieri di Mendrisio e i soccorritori del Sam che non hanno potuto far altro che constatare la morte dell’operaio a causa delle gravi ferite riportate.

Per prestare sostegno psicologico è stato richiesto anche l’intervento del Care Team.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore