“Lavoravo nell’informatica quando era bella”, poi la svolta

La storia di Roberto Moretti è una delle oltre cinquanta che compongono il film DigitaLife che sarà proiettato alla Mediateca Sergio Fregoso di La Spezia giovedì 7 febbraio alle ore 20.30

DigitaLife

Un terreno agricolo a picco sul mare incastonato nel Parco delle Cinque Terre e raggiungibile solo a piedi percorrendo un sentiero panoramico: si tratta del Podere Case Lovara, sul promontorio di Punta Mesco che separa la baia di Levanto da quella di Monterosso.

E’ qui che ha deciso di stabilirsi Roberto Moretti, ex ingegnere informatico oggi responsabile della struttura a cui il FAI (Fondo Ambiente Italiano) – con il decisivo supporto della Fondazione Zegna – ha ridato vita.

«Lavoravo nell’informatica quando era bella. Un giorno mi sono reso conto che stavo guardando il monitor senza interagire da un’ora e lì ho capito che forse avevo bisogno di qualcos’altro. Quella è stata la svolta».

Una svolta che ha per sempre cambiato la sua vita.

La storia di Roberto è una delle oltre cinquanta che compongono il film prodotto da Varese web in collaborazione con Rai Cinema e Fondazione ente per lo spettacolo. Una pellicola lunga 75 minuti che affronta il cambiamento attraverso la vita di tante persone che parlano delle proprie esperienze. Un puzzle che con coraggio entra in tanti aspetti senza tralasciare il dolore, la rabbia, la malattia, la morte o fenomeni sociali drammatici come il cyberbullismo. Con questi ci sono tanti momenti anche di leggerezza, bellezza, arte, viaggi, lavoro. Insomma, DigitaLife ha l’ambizione di raccontare lo scorrere della vita con i suoi cambiamenti dovuti all’avvento del Digitale.

LA SERATA DI LA SPEZIA

Conto alla rovescia per l’arrivo a La Spezia di DigitaLife. L’appuntamento è per giovedì 7 febbraio, alla Mediateca Regionale Ligure Sergio Fregoso alle 20.30.

La serata organizzata dal Parco Nazionale delle Cinque Terre in collaborazione con il FAI, vedrà la partecipazione Marco Giovannelli, direttore di Varesenews e presidente di Anso, Patrizio Scarpellini, direttore Parco Nazionale delle Cinque Terre, Vincenzo Resasco, presidente Parco Nazionale delle Cinque Terre, Luca Natale, responsabile comunicazione Parco Nazionale delle Cinque Terre, Roberto Moretti, protagonista del film e property manager di FAI Podere Case Lovara, Marinella Curre Caporuscio, capo delegazione FAI La Spezia, Emanuele Costamagna, responsabile gruppo FAI giovani La Spezia, Fabrizia Pecunia, sindaco di Riomaggiore, Emanuele Moggia, sindaco di Monterosso.

IL TRAILER

di
Pubblicato il 04 febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore