Varese capitale (provinciale) del Carnevale

Dalla consegna delle chiavi della Città alla Festa del De Filippi e poi la grande sfilata. Tutti gli eventi promossi dalla Famiglia Bosina per il Carnevale 2019, dal 2 al 9 marzo

Il Carnevale di Varese

“Varese capitale (provinciale) del Carnevale”. Il proclama è del “Regiù” della Famiglia Bosina Luca Broggini, che a Palazzo Estense ha presentato il programma del Carnevale varesino assieme al sindaco Davide Galimberti e a Pingirometta: una settimana di eventi a partire dalla manifestazione di sabato 2 marzo per la consegna ufficiale delle chiavi cella città, sino alla tradizionale sfilata di sabato 9 marzo, cui sono già iscritti 13 carri e 3 gruppi promossi da oratori e associazioni provenienti da diversi comuni insubrici.
Tra le due grandi manifestazioni una serie di eventi pensati per la gioia dei bambini e delle loro famiglie, in un clima conviviale di festa, allegria e omaggio alle tradizioni più antiche.

carnevale varese

Sabato 2 marzo, ore 15
CONSEGNA DELLE CHIAVI
Un corteo di auto d’epoca accompagnerà quest’anno il Re bosino dalla Stazione Nord (ritrovo alle ore 15) lungo le vie del centro cittadino sino al Garibaldino, per il tradizionale discorso dal balcone del Regiù ai suoi cittadini. Da qui a Palazzo Estense dove sarà accolto dai bambini del coro Rosetum di Besozzo e del Piccolo coro Valcuvia e dal sindaco, tenuto a consegnargli le Chiavi della città, come vuole la tradizione.

Giovedì 7 marzo

ANIMAZIONE PER BAMBINI
“Altra tradizione tipica del carnevale lombardo è quella di occuparsi dei bisognosi”, ricorda Antonio Borgato della Famiglia Bosina, presentando le due iniziative del giovedì.
La prima alle ore 14 al centro diurno disabili Anaconda e a seguire, alle ore 16 al reparto di pediatria dell’Ospedale del Ponte, per portare a tutti i bambini che incontreranno la colorata allegria del carnevale, con maschere, giochi e animazione.

Venerdì 8 marzo, ore 14.00
FESTA DI CARNEVALE
Ospitata dal Collegio De Filippi di via Brambilla 15.
La partecipazione è libera e gratuita, aperta a tutte le famiglie con bambini, cui sarà offerta la merenda e l’animazione della “Bottega della Meraviglie”. Naturalmente si tratta di una festa in maschera con tanto di premiazione per le 3 mascherine più belle, i tre gruppi più divertenti e anche un premio alla “baby maschera” più originale, tra neonati e piccolissimi. I primi classificati di ogni categoria sabato 9 potranno aprire la Sfilata assieme al carro della Famiglia bosina.

Sabato 9 marzo, ore 14.30
SFILATA DI CARNEVALE
Il ritrovo è a partire dalle ore 13 in via Sacco per i carri, in via Veratti per i gruppi organizzati. La sfilata vera e propria per le vie del centro partirà dalle ore 14,30 per concludersi un paio d’ore dopo in piazza Repubblica.
“Raccomandiamo alle famiglie di posizionarsi in maniera omogenea lungo il percorso e di tenere i bambini vicini mentre passano i carri – raccomanda il Regiù – se qualche piccino dovesse perdersi il punto di riferimento per permettere che possa ritrovare i genitori è in piazza Repubblica, sotto il monumento, “sul balcone” da cui il Re Bosino farà il suo discorso, prima delle premiazioni per i carri e i gruppi migliori.
In caso di maltempo la manifestazione sarà rimandata a sabato 16 marzo.

Per maggiori informazioni contattare la Famiglia Bosina al 328 7656189 oppure  info@famigliabosina.it.

di
Pubblicato il 26 febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore