“È finita la pacchia”, scritte e danni alla sede della Lega

Raid notturno nella sede leghista di via Dante. Ignoti hanno rotto le vetrine, rubato una bandiera e svuotato due estintori. Fausto Bossi: "Clima pesante"

vandalismo sede lega fagnano olona marzo 2019

Nella notte tra giovedì e venerdì, attorno all’una, ignoti hanno spaccato la vetrina della sede della Lega di via Dante con un estintore, sono entrati, hanno rubato una bandiera, hanno scritto “La pacchia è finita” e hanno svuotato due estintori all’interno della sede.

Il danneggiamento è stato scoperto questa mattina alle 7 da residenti della zona. Immediatamente è stato avvisato Fausto Bossi, segretario della sezione, che ha avvisato i Carabinieri che sono giunti sul posto col comandante di stazione e il comandante della Compagnia di Busto Arsizio, Marco D’Aleo. Presente anche la Digos.

«Spiace perchè infastidisce questo clima nei confronti di una forza che non ha mai aggredito nessuno e che ha sempre operato nell’alveo della democrazia» – commenta il segretario cittadino.

vandalismo sede lega fagnano olona marzo 2019

Fausto Bossi è stato chiamato subito dal sindaco Federico Simonelli che ha espresso la propria solidarietà e quella dell’amministrazione nei confronti della Lega. Anche il sottosegretario Stefano Candiani ha chiamato per chiedere lumi sulla vicenda.

«Ci risiamo. Un’altra aggressione ad una sede della Lega in Lombardia – afferma Grimoldi – Stavolta è stata devastata la nostra sezione di Fagnano Olona, con la porta scardinata, scritte spray sui muri e il solito triste repertorio vandalico che ormai conosciamo bene»

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 01 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore