Un premio in memoria delle storiche ostetriche dell’Ondoli

È intitolato a Marta Rizzi ed Elisa Gulinelli il riconoscimento ideato dall'associazione Amor

Avarie

L’associazione Amor (Associazione Mamme per l’Ondoli in Rinascita) ha deciso di istituire il Premio “Rizzi Gulinelli”, un riconoscimento da assegnare ogni anno a una persona che si è distinta nella sua vita e in questi anni nell’assistenza sanitaria o sociale e nella cura delle mamme o dei bambini del territorio del Basso Verbano, quello di pertinenza dell’ospedale Carlo Ondoli di Angera.

Si tratta di un premio dal forte valore simbolico, intitolato alla memoria due storiche ostetriche angeresi, Marta Rizzi ed Elisa Gulinelli, e che vuole ringraziare annualmente con un riconoscimento quelle persone che dedicano la propria esistenza o carriera lavorativa alla tutela del diritto alla salute e del diritto alla vita dei più piccoli e delle loro mamme.

Nel segno di una tradizione che in quest’area si vuole recuperare dopo anni molto difficili. Il primo vincitore del Premio “Rizzi Gulinelli” è stato scelto dal consiglio direttivo di Amor e verrà annunciato sabato 16 marzo nel corso del convegno dal titolo “Un percorso nascite per il Basso Verbano”, a cui prenderanno parte esperti ed autorità e che servirà a illustrare come cambierà, in particolare, il ruolo dell’ostetrica alla luce delle nuove normative approvate dalla Regione Lombardia, normative che sono un’opportunità importante anche per un territorio che ha subito la chiusura del Punto nascite del suo ospedale di riferimento.

La premiazione, però, avverrà nel corso di una cerimonia che verrà organizzata ad Angera domenica 7 aprile, in occasione della Giornata Mondiale della Salute.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore