Varese beffato da una meta in extremis: un solo punto ai biancorossi

Il Bergamo dell'ex Bonacina passa a Giubiano con una marcatura in doppia superiorità numerica. Ai biancorossi non basta l'ingresso di Broggi

rugby varese bergamo 2019

La gara della prima di ritorno fra Varese e Bergamo non disputata il 27 gennaio, quando il terreno del “Levi” era ghiacciato, è stata recuperata domenica 17 marzo e a gioire in extremis è stata la squadra ospite allenata dall’ex di turno Ivano Bonacina. Una doppia inferiorità a tempo scaduto è costata cara ai biancorossi che hanno subito la meta decisiva (trasformata): un solo punto e tanti rimpianti quindi per il Varese, risultato che brucia visto l’andamento della gara e nonostante le varie defezioni del XV di Giubiano. (foto di A. Castiglioni)

Galleria fotografica

Rugby: Varese - Bergamo 10-17 4 di 18

L’inizio di gara è stato intenso con il Bergamo in vantaggio 3 a 0 con un calcio di punizione centrato dal mediano Nikolas Spilotros dopo appena due giri di lancetta. Il Varese nei minuti successivi ha esercitato una buona pressione, ma nonostante un discreto guadano territoriale non ha messo punti sul tabellone. I ritmi poi sono calati notevolmente con entrambe le compagini molto fallose che hanno subito un cartellino giallo per parte; prima il Bergamo con Milinkovic, poi il Varese con Genua. I biancorossi sui calci di punizione hanno sempre optato per la touche, al contrario il bergamasco Spilotros ha provato a piazzare da distanza ragguardevole sfiorando di poco il bersaglio.

Nel secondo tempo l’ingresso di Matteo Broggi ha dato un po’ di brio al Varese che al 13′ ha pareggiato i conti con un comodo calcio di punizione. La partita si è complicata sei minuti dopo con il rosso al varesino Genua per doppia ammonizione e al 23′ l’ala del Bergamo Efisio Cocca ha segnato la meta del nuovo vantaggio ospite, sfruttando un’indecisione della retroguardia biancorossa. Spilotros ha trasformato e ha portato così sul 10 a 3 gli orobici.
Con un moto d’orgoglio la squadra di Pella e Galante si è presentata in attacco e a una manciata di minuti dal termine ha riacciuffato il pareggio con una bella meta segnata e trasformata da Broggi. A tempo scaduto il Varese ha dovuto fronteggiare la doppia inferiorità numerica per un giallo a Spiteri per poi capitolare quando ogni minaccia sembrava sventata. A tagliare le gambe alla squadra di casa ci ha pensato ancora Cocca che ha siglato la sua seconda meta personale, successivamente trasformata da Spilotros per il 10-17 di fine partita. Da segnalare gli esordi dei giovani biancorossi Vittorio Ciavarrella, Tommaso Grossi e Giacomo Sacchetti.
La prossima sfida verrà disputata a Giubiano domenica 24 marzo con il Varese che affronterà il Monferrato che occupa il secondo posto della classifica.

Varese-Bergamo 10-17 (0-3)

Marcature. PT: 2’ cp Spilotros (0-3). ST: 13′ cp Broggi (3-3); 23′ mt Cocca tr Spilotros (3-10); 37′ mt Broggi tr Broggi (10-10); 40′ mt Cocca tr Spilotros (10-17).

Varese: F. Bianchi, R. De Cecilia (Rolandi), Malnati, Genua, Fulginiti (Broggi), Valcarenghi, Tamborini (T. Sacchetti), S. Sessarego, L. De Cecilia, Contardi (Grossi), Castiglioni (Ciavarella), Spiteri, Gulisano (c.), Patruno (Maletti), Djoukouehi (Bosoni). All.: Pella e Galante.
Arbitro: Davor Vidackovic di Milano (G. Cilione, N. Ippolito).
Note. Cartellini: giallo al 30′ pt a Milinkovic (BG); giallo al 35′ pt a Genua (VA), giallo al 39′ st a Spiteri. Rosso al 19′ st a Genua per doppio giallo.

CLASSIFICA: Centurioni 71, Monferrato 62, Rovato 61, Piacenza 53, Bergamo 47, Capoterra 35, Lecco* 32, VARESE* 31, Sondrio 19, A&U MI 17, Amatori Genova 11, Novara 9.
Nota: * = una partita in meno.

di
Pubblicato il 19 marzo 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Rugby: Varese - Bergamo 10-17 4 di 18

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore