Cimberio battuta a fil di sirena: la retrocessione è a un passo

Bergamo vince a Varese (50-51) la Gara1 dello spareggio per non retrocedere con una tripla allo scadere. Ora i biancorossi voleranno a Vigo per la coppa europea: un azzardo che rischia di costare caro

silva basket in carrozzina handicap sport varese

Una tripla beffarda, l’unica messa a segno in tutta la partita dalla Special Sport, mette nei guai seri la Handicap Sport Varese. Nella prima partita dello spareggio playout per non retrocedere, la squadra biancorossa è stata infatti battuta 50-51 da Bergamo, proprio con un tiro pesante quasi a fil di sirena che ha di colpo messo con le spalle al muro la “Cimberio seduta”.

In testa alla partita fin dall’inizio, la squadra di Bottini ha anche avuto vantaggi di discreta consistenza nel corso del match (+11 al 23′, +9 al 32′) senza però mai riuscire a operare il break definitivo. Così, il verdetto è arrivato solo nelle ultime battute: un canestro di Damiano ha dato il +4 a Varese a 1’50” dalla fine, Gabas ha riportato presto il punteggio sul 50-48 e poi, complici due errori della Cimberio (Binda e Damiano) ancora Gabas ha infilato una tripla quasi disperata a 3″5 dalla sirena finale. Game, set and match, perché l’ultimo tiro da lontanissimo scagliato da Silva non ha avuto esito.

Con la vittoria ottenuta al PalaCusInsubria, la Special Sport è così andata in vantaggio 1-0 in una serie al meglio delle tre partite: per restare “viva” la Handicap Sport dovrà quindi vincere il 4 maggio in casa della formazione orobica e poi sfruttare la “bella” in casa. Ma è ovvio che i biancorossi puntavano forte sul match d’ingresso nello spareggio per mettere tutta la pressione sulle spalle dei bergamaschi in vista di Gara2.

Ora, tra l’altro, la Cimberio dovrà volare a Vigo (Spagna) per la Final Eight del torneo continentale Eurolega 3. Forse non il massimo per una squadra che deve spremere tutto quel che ha nel prossimo appuntamento di campionato, perché il mantenimento della Serie A è una priorità assoluta. Giocare in coppa è indubbiamente una bella soddisfazione, ma quest’anno – visti anche i problemi di organico e un budget inferiore alle avversarie – è anche un azzardo che forse Varese non si può permettere.

Cimberio HS Varese – Special Sport Bergamo 50-51 (24-16, 30-26, 43-36)

Varese:
Damiano 8, Barros 11, Binda 14, Silva 11, Diene 4, Segreto 2, Fernandes Domingos. N.e. Nava, Pedron, Sharma e Alvarez Gonzalez. All. F. Bottini.
Bergamo: Airoldi 2, Gabranovs 10, El Hadiji 4, Carrara 8, Gabas 23, Milesi, Bombardieri 4. N.e. Spikciuk, Canfora e Felisetti. All. E. Pizzi.

 

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Pubblicato il 23 Aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.