Esino Lario svende tutto, anche il municipio

Il sindaco del piccolo paese, già noto per aver ospitato l'evento mondiale di Wikipedia, ha lanciato la provocazione, con tanto di sito "immobiliare"

Generico 2018

Vendesi paese, tutto intero: protagonista è Esino Lario, villaggio in provincia di Lecco già famoso per aver ospitato il “miracoloso” raduno mondiale di Wikipedia (foto: wikipedia).

È una provocazione, nata dal sindaco Pietro Pensa, che ha pubblicato un video su Youtube e anche un sito dedicato, “Vendesi Esino“, appunto.

Esino ha 747 abitanti e la protesta è incentrata proprio sullo spopolamento delle zone montane. «Ogni giorno migliaia di realtà come la nostra sono lasciate sole», denuncia Pensa, «a lonttare contro il nemico più grande: lo spopolamento». Segue: lista di elementi comunali in vendita. 200mila euro per l’edificio del municipio, 280 euro per una panchina.

A livello locale, la provocazione del sindaco ha suscitato polemiche, ma anche riflessioni proprio sulla sostenibilità dei Comuni montani e sulle strategie per contrastare lo spopolamento, come racconta ad esempio LarioNews.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 05 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore