L’enigma della sofferenza. “C’è qualcuno che ascolta il mio grido?”

Una mostra ed altre iniziative per affrontare un tema tanto delicato quanto inestirpabile dall’animo umano. Il problema del male e del dolore innocente

Auschwitz

Una mostra e due incontri per riflettere sul mistero del male e della sofferenza. La proposta viene dal Circolo Culturale Tommaso Moro di Gallarate.

«Il problema del male e della sofferenza innocente ha sempre interrogato l’essere umano. Negli ultimi tre secoli, invece, questo problema è diventato domanda sulla bontà e l’esistenza stessa di Dio. Come mai un Dio buono può permettere questo? Dal terremoto di Lisbona nel 1755 ai più recenti attentati terroristici, senza dimenticare i campi di concentramento del secolo XX, i grandi incidenti aerei, anche recenti, i disastri naturali o la sofferenza dei bambini nelle guerre».

«Vogliamo proporre una riflessione comune su questi temi attraverso la Mostra “C’è qualcuno che ascolta il mio grido? Giobbe e l’enigma della sofferenza”, curata da Ignacio Carbajosa e Guadalupe Arbona e presentata lo scorso anno al Meeting di Rimini».

«Il libro biblico di Giobbe ripropone il problema della sofferenza in un modo molto efficace e attuale, come si vede dal fatto che è una delle opere più riprese dalla letteratura contemporanea.
La mostra ripropone il grido di Giobbe in dialogo col grido dei nostri coetanei fino ad arrivare a quel litigio che l’uomo di Us (e l’uomo moderno) presenta a Dio».

Durante il periodo di apertura della mostra saranno proposti due ulteriori momenti di approfondimento di un tema così importante e “difficile”, attraverso due incontri/testimonianza che, per lo spessore dei relatori e per i temi affrontati, sono certamente altri due eventi nell’evento.

MOSTRA

L’ENIGMA DELLA SOFFERENZA.
GIOBBE: “C’è qualcuno che ascolta il mio grido?”

DAL 23 APRILE AL 5 MAGGIO 2019 – CHIESA DI SAN PIETRO – Gallarate

ORARI APERTURA:

Feriali: 16.30 – 19.00.

Sabato e festivi: dalle 10.30 alle 12.30; dalle 16.30 alle 19.00 e dalle 21.00 alle 22.30.

Info e prenotazioni (anche al di fuori egli orari stabiliti):

346.0104725 (ore pasti) – cctmg@libero.it

Ingresso libero

Durante il periodo di apertura della Mostra si terranno inoltre i seguenti eventi:

MARTEDI’ 23 APRILE
Aula Magna Istituto Sacro Cuore – via Bonomi – Gallarate –ore 21.00

INCONTRO DI PRESENTAZIONE DELLA MOSTRA
Testimonianza da medico e paziente

Interviene prof. Mario Melazzini – Direttore Scientifico Istituti Clinici Scientifici Maugeri

GIOVEDI’ 9 MAGGIO
Aula Magna Istituto Sacro Cuore – via Bonomi – Gallarate –ore 21.00

IL DOLORE E LA CURA

Incontro con il dott. Momcilo Jankovic, oncologo pediatra, e il dott. Guido Bonoldi, già primario di Medicina Interna negli Ospedali di Busto e Varese, oggi Presidente della Fondazione Molina di Varese.

Moderatore: dott. Filippo Crivelli, primario di Anatomia patologica a Busto Arsizio e Saronno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore