Agrivarese rende il centro a misura di pedone

Tutta l'area dell'iniziativa sarà chiusa alle auto per tutta la giornata di domenica 5. Servizi navetta per raggiungere gli spazi della manifestazione

agrivarese 2015 persone

Si avvicina il momento di Agrivarese, il cui appuntamento è per domenica 5 maggio. E un interessante “effetto collaterale” sarà la pedonalizzazione del centro varesino: sarà infatti pedonale tutta l’area in cui si svolgerà l’iniziativa.

In particolare saranno pedonali, e quindi chiuse alle auto, dalle 5 di mattina alle 24 di domenica 5 via Sacco, Corso Moro, piazza Monte Grappa (nel lato compreso tra via Carrobbio e via San Francesco), via Marcobi, via Volta, via Bernascone (nel tratto compreso tra via San Francesco e via Sacco), piazza Ragazzi del ’99, via Sant’Antonio (nel tratto compreso tra via degli Alpini e piazza Motta), piazza Motta, la via Lonati (nel tratto compreso tra piazza Motta e via San Francesco), via Robbioni (nel tratto compreso tra via Sacco e via Del Cairo), via Marconi e piazza Battistero.

Durante la giornata di Agrivarese inoltre, in aggiunta al normale servizio di linea, sarà attivo il servizio gratuito di bus navetta che collegherà i parcheggi dello stadio (piazzale De Gasperi) e quelli di Casbeno (piazza Libertà) all’incrocio tra via Verdi, via Sanvito e via XXV Aprile, per permettere ai visitatori di arrivare nel cuore della manifestazione. Corse previste ogni trenta minuti al mattino, dalle 9.30 alle 14.00, e ogni 15 minuti al pomeriggio, dalle 14.00 alle 20.00.

I CAMBIAMENTI NELLE LINE DEI BUS URBANI

la pedonalizzazione, ovviamente, creerà anche di cambiamenti nei percorsi delle linee urbane: che per l’intera giornata di domenica 5 maggio 2019, verranno modificate così:

LINEA A – da Capolago per FS percorso regolare, da FS per Biumo Superiore e viceversa transita da stazione FNM e viale Valganna;

LINEA B – da via Corridoni fino a viale XXV Aprile percorso regolare, da viale XXV Aprile per Sangallo e viceversa transita da via Sanvito, Hermada, piazza Beccaria;

LINEA C – da stazione funicolare Vellone (Sacro Monte) per piazza Beccaria e viceversa; da Bizzozero Nabresina per FS e viceversa;

LINEA E – da Bizzozero per FS e viceversa; da Velate per piazza Libertà e viceversa;

LINEA H/P – da San Fermo e da Olona per FS e viceversa; da Montello e da Avigno per piazza Beccaria e viceversa;

LINEA N – da Calcinate del Pesce per rotonda XXV Aprile/Sanvito e viceversa; da Belforte/Cascina Mentasti per FS e viceversa;

LINEA Z – da piazza Beccaria per Bregazzana-Calcinate Origoni-viale XXV Aprile.

Vengono soppresse le fermate di via Morosini, via Vittorio Veneto, corso Moro, via Sacco e via Veratti, e non sono previste fermate straordinarie. Autolinee Varesine precisa inoltre che “sono possibili ulteriori disagi e ritardi in concomitanza con lo svolgimento della manifestazione”

UN CONCORSO PER CHI VIENE IN TRENO

Per chi poi deciderà di venire a Varese in treno – la manifestazione è facilmente raggiungibile dalle due stazioni ferroviarie di Varese – ci sarà la possibilità di partecipare al concorso “Agrivarese in città 2019: vieni in treno e vinci!”.

Partecipare al concorso sarà facile: basterà recarsi al punto informativo allestito in piazza Monte Grappa ed esibire il biglietto ferroviario con il quale si è raggiunta la sede dell’evento (o l’abbonamento che includa i giorni festivi). 

Verrà consegnata una cartolina da compilare con i propri dati e con i consensi richiesti per la privacy che dovrà essere imbucata all’interno dell’urna predisposta per il concorso, collocata nel punto informativo stesso.

Entro il 20 maggio ci sarà l’estrazione dei 10 vincitori, a cui andrà un buono acquisto del valore di 150 euro da spendere in una delle imprese agricole partecipanti ad Agrivarese in città. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore