Borghetti (Pd) sui licenziamenti Grancasa: “La Regione apra un tavolo”

Il consigliere regionale dei Democratici interviene sulla vicenda degli esuberi annunciati dal gruppo

grancasa

“Regione Lombardia ascolti la richiesta dei sindacati e apra un tavolo di confronto per i lavoratori Grancasa -dichiara il Vicepresidente del Consiglio Regionale, Carlo Borghetti-. Gli esuberi annunciati dall’azienda riguardano anche la Lombardia, e preoccupa non poco l’atteggiamento di chiusura della proprietà di fronte alle proposte alternative che finora sono state avanzate dai sindacati. Mi auguro che la Giunta Fontana, con gli assessori Mattinzoli e Bolognini, e il Ministro Di Maio si attivino subito affinché sia messa in campo ogni soluzione per evitare i licenziamenti”.
“Fa riflettere -conclude Borghetti- che proprio a maggio GranCasa abbia comunicato un aumento del fatturato del 7% e abbia iniziato in alcuni punti vendita la sperimentazione dell’orario continuato. E’ necessario quindi che le istituzioni affianchino subito i rappresentanti sindacali al tavolo di negoziato. Ai lavoratori, che sabato hanno indetto una giornata di sciopero, va la mia più totale vicinanza”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore