Nuovo ecografo per la LILT

Taglio del nastro con le autorità all'insegno della prevenzione. "Grande risposta del territorio"

Avarie

Nuovo ecografo a disposizione del poliambulatorio di valle all’insegna della prevenzione.

È stato inaugurato questa mattina, sabato, alla presenza del direttore della Ubi banca di Cittiglio, al presidente della Banca Telematica di Solidarietà, e del sindaco Giorgio Piccolo e il presidente LILT Busto Arsizio Mazzucchelli, la presidentessa Lilt sezione Valcuvia Teresina Crippa Colnaghi e i medici insieme a tantissimi volontari.

La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) – delegazione della Valcuvia amplia così la propria dotazione tecnica per attuare in modo ancora più efficace l’azione di prevenzione a beneficio della popolazione: infatti dispone ora anche di un moderno ecografo, di ultima generazione, del costo di circa 17.000 €.

La somma necessaria è stata raccolta grazie alle generose donazioni di: UBI BANCA – filiale di Cittiglio, Banca Telematica della Solidarietà, Avis Medio Verbano, Comune di Cuveglio, Centro Anziani di Cuveglio, Pro Loco di Casalzuigno. Una parte dell’importo è frutto dell’attività svolta dai volontari LILT della Delegazione che, grazie a polentate benefiche, spettacoli teatrali, la festa dell’Orchidea, riescono a coinvolgere la popolazione ed a raccogliere fondi. Sono 270, ad oggi, i soci tesserati del sodalizio valcuviano, fondato nel 2007.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore