Esordio brillante per “Giallo Ceresio”: 102 i romanzi in concorso

Grandissimo successo per la sezione narrativa edita di Giallo Ceresio, con la presenza delle più importanti case editrici italiane

Porto Ceresio - varie

Grandissimo successo per il concorso Giallo Ceresio, che alla prima edizione “incassa” la partecipazione delle più importanti case editrice italiane, con oltre 100 opere in gara.

Sono infatti ben 102 i romanzi che partecipano al concorso per la narrativa edita del premio letterario. Circa una quindicina i romanzi ambientati sui laghi in gara per il premio speciale riservato all’ambientazione lacustre mentre 8 sono i romanzi di autori fino a 35 anni che concorrono anche al premio Giovani Autori messo in palio dal Premio Claudio De Albertis.

Un successo che ha sorpreso gli stessi organizzatori e che fin dalla prima edizione posiziona il concorso tra i più prestigiosi premi letterari italiani dedicati alla narrativa di genere giallo, noir, thriller e poliziesco: «L’idea di abbinare il genere giallo al lago Ceresio è stata vincente – dicono –  La passione e l’impegno del comitato organizzativo sono stati premiati dalla massiccia partecipazione delle case editrici che pubblicano narrativa di genere».

Hanno partecipato: Einaudi, Longanesi, Mondadori, Rizzoli, Bompiani, Marsilio, Sonzogno, Feltrinelli, Adriano Salani, Baldini & Castoldi, Newton Compton, Harper Collins, Neri Pozza, DEA Planeta, Frassinelli, Marcos y Marcos, TEA, SEM , Morellini, Harper Collins, Frilli, Fanucci, Frassinelli, Eclissi, Agenzia X, Edizioni del Capricorno, Golem Edizioni, Betti, La Lepre, Carmignani.  Sono arrivati anche libri pubblicati da piccole case editrici indipendenti e da autori che utilizzano il self- publishing. Otto romanzi provengono dalla Svizzera italiana, con gli editori Todaro, Gabriele Cappelli e Dadò.

Il premio è indetto dalla Pro Loco e dal Comune di Porto Ceresio e patrocinato dall’assessorato alla Cultura di Regione Lombardia, dal Dipartimento dell’Educazione, della Cultura e dello Sport della Repubblica e Cantone Ticino, dalla Comunità di lavoro Regio Insubrica e dalla Camera di Commercio di Varese, con la collaborazione e il sostegno di Comitato Premio Claudio De Albertis, Assicurazioni Generali Musajo Somma Varese Città Giardino, VOX LIBRI e Writers Magazine Italia.

Il comitato organizzativo è composto da Jenny Santi, Sindaco di Porto Ceresio, Sergio Giacon, presidente della Pro Loco, Alessandro De Bortoli, assessore alla cultura, Marisa Brunati, presidente della biblioteca di Porto Ceresio, Carla De Albertis, presidente Premio Claudio de Albertis, Ambretta Sampietro, ideatrice e organizzatrice dei premi letterari Giallo Stresa e Gialli sui Laghi e Gianni Vitella di Consel srl, con la preziosa collaborazione di Luigi Granatieri responsabile degli Affari Generali del Comune di Porto Ceresio.

E’ ancora in corso fino al 31 maggio il concorso per la sezione dei racconti inediti, a cui si può concorrere a partire da 15 anni con un racconto di genere giallo, noir, thriller e poliziesco ambientato sui laghi tra le 20’000 e le 30’000 battute. Qui il bando completo

La premiazione dei vincitori di entrambe le sezioni sarà il 15 settembre a Porto Ceresio.

di
Pubblicato il 17 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore