Rapine al distributore di Brusino Arsizio, in manette un 34enne

L'uomo, per il quale le autorità svizzere hanno presentato una richiesta di estradizione, è ritenuto responsabile di più rapine ai danni di una stazione di servizio nella zona di confine

Brusino Arsizio

(Nella foto: Brusino Arsizio – immagine di repertorio)

Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Arcisate, in esecuzione del mandato di arresto europeo emesso dall’Ufficio Federale di Giustizia di Berna, hanno arrestato un 34enne disoccupato di Bisuschio.

L’uomo, per il quale le autorità svizzere hanno presentato una richiesta di estradizione, è ritenuto responsabile di più rapine ai danni di una stazione di servizio di Brusino Arsizio, a poche decine di metri dalla dogana di Porto Ceresio. I reati  di cui è accusato risultano commessi tra il 7 aprile 2017 e il 4 aprile 2018.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è al momento recluso nella Casa Circondariale di Varese, a disposizione della Corte di Appello di Milano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore