Fine scuola a base di alcol e hashish, due minori in ospedale

Ad avere la peggio due giovani di 17 e 14 anni, un ragazzo e una ragazza, ricoverati in ospedale per intossicazione etilica

anti alcol apertura

La festa di fine anno delle scuole della zona di Busto Arsizio in un noto locale di Olgiate Olona non si è conclusa bene per due ragazzi di 14 e 17 anni, entrambi ricoverati in ospedale per intossicazione etilica, uno in codice giallo e l’altro in codice rosso.

Altri due giovani di 16 e 20 anni sono stati segnalati quali assuntori alla Prefettura dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Busto Arsizio in quanto trovati in possesso di modiche quantità di stupefacente.

Solo mercoledì altri due giovanissimi erano stati pizzicati nei boschi della droga, sempre dai militari bustocchi, per aver acquistato hashish da alcuni spacciatori.

I carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio con l’ausilio del nucleo cinofili carabinieri di Casatenovo hanno svolto un servizio coordinato tra Busto Arsizio, Castellanza ed Olgiate Olona finalizzato alla prevenzione e repressione delle condotte pericolose di chi guida sotto l’abuso di alcol o sostanze stupefacenti effettuando numerosi controlli alla circolazione stradale e ai luoghi della “movida” frequentati da giovani.
E proprio nell’ambito di questo servizio hanno identificato circa 40 persone elevando contravvenzioni al codice della strada e hanno denunciato un uomo, classe 68 per guida in stato di ebbrezza e un altro per porto illecito di armi od oggetti atti ad offendere perché in possesso di un coltello a serramanico di 23 centimetri.

E’ in quel contesto che i carabinieri sono intervenuti alla festa organizzata per la fine della scuola: il ragazzo di 17 anni è quello che ha avuto la peggio ed è stato ricoverato all’ospedale di Busto Arsizio in codice rosso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore