Due diciannovenni fermati per l’accoltellamento di un minorenne

La polizia cantonale ha fermato e interrogato due giovani residenti a Locarno ritenuti responsabili dell'aggressione a un diciassettenne

Polizia Cantonale

La polizia cantonale ha fermato due diciannovenni svizzeri ritenuti responsabili, con ruoli diversi,  dell’accoltellamento di un diciassettenne.

Il ferimento era avvenuto domenica scorsa a Giumaglio alla fine di un diverbio.  L’identificazione dei due giovani è avvenuta al termine delle indagini condotte dalla Polizia cantonale. 

Le ipotesi di reato sono quelle di aggressione, lesioni gravi e vie di fatto. Sia la vittima che i suoi aggressori sono residenti a Locarno. Le indagini proseguono per chiarire la completa dinamica dell’evento.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore