Festival Il Lago Cromatico, tra classica e folk

Appuntamento a Ranco dove mercoledì saranno ospiti i Bevano Est mentre sabato 27 luglio sarà protagonista la grande musica classica con il Mc Deal Sextuor

Tempo libero generica

Due saranno gli appuntamenti del Festival Il Lago Cromatico per l’ultima settimana di Luglio: mercoledì 24 Luglio alle ore 21:30 in Piazza Venezia a Ranco saranno ospiti i Bevano Est (Stefano Delvecchio, fisarmonica; Davide Castiglia, violino; Giampiero Cignani, clarinetto). Il Bevano è un fiume romagnolo. Bevano Est è un’area di servizio sull’autostrada, un non-luogo dove si sfiorano pezzi di mondo di ogni genere. Bevano Est è un progetto musicale che nasce nel 1991.

Una formazione di strumenti acustici che propone, con sottile ironia, una musica di propria composizione, sguaiata e delicata, che in teatro si siede scomposta, in osteria chiede ascolto e in piazza fa ballare. La formazione propone una raffinata mescolanza di nuovo ed antico in una rincorsa di armonie e contrappunti, spaziando dal jazz allo swing, dal klezmer al folk. Il concerto ad ingresso gratuito ed organizzato con il Comune di Ranco si svolgerà nella caratteristica piazzetta del paese, che diventerà anche una pinacoteca a cielo aperto con la possibilità di visitare la mostra collettiva di pittura La Poesia del Lago, allestita nella piazza e nel Ristorante il Sole di Ranco, dove dalle ore 19:00 sarà possibile aspettare il concerto con l’ormai tradizionale apericena (prenotazione obbligatoria al Tel. 0331 976507 ; info@ilsolediranco.it).

Sabato 27 luglio sarà protagonista la grande musica classica con il Mc Deal Sextuor (Elena Bacchiarello, clarinetto; Luca Barchi, fagotto; Davide Citera, corno; Antonio Palumbo, fagotto; Marco Rainelli, flauto; Clara Schembari, pianoforte). La formazione è formata da giovani musicisti che vantano un’importante carriera concertistica. Il Sestetto è nato con la volontà di avvicinare il pubblico al raro e bellissimo repertorio per questa insolita formazione. Durante il concerto verrà eseguito il sestetto di L. Thuille e F. Poulenc. Scenario del concerto ad ingresso gratuito sarà il suggestivo chiostro del Museo Internazionale della Ceramica – MIDeC di Cerro di Laveno.

Inoltre, per chi vuole sarà possibile alle 18:30 partecipare ad una visita guidata del Museo e aspettare il concerto con un apericena presso il il Chiosco di Cerro (visita e apericena con prenotazione obbligatoria al al Tel.3273415001; info@illagocromatico.com). In caso di maltempo il concerto si terrà presso il Comune di Laveno – Villa De Angeli Frua alle 21:15.

I due eventi sono inseriti nel ricco cartellone della quinta edizione del Festival Il Lago Cromatico, organizzata dall’Associazione Musica Libera, con il patrocinio di: Regione Lombardia, Provincia di Varese, Comune di Varese, Fondazione Comunitaria del Varesotto, Camera di Commercio di Varese, Navigazione del Lago Maggiore in collaborazione con la Riserva di Biosfera MAB “Ticino, Valgrande, Verbano”, il Comitato Culturale del JRC.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore