Prelevare in piazza a Comabbio? Ora è possibile

Il nuovo Postamat di Poste Italiane è stato attivato in piazza Guglielmo Marconi è stato installato dopo anni di richieste. Non sono mancate le polemiche

postamat comabbio

Per la prima volta i cittadini del piccolo comune di Comabbio hanno a disposizione uno sportello telematico per prelevare. Il Postamat installato il 18 luglio in piazza Guglielmo Marconi è stato attivato e potrà essere utilizzato dagli utenti di Poste italiane per prelevare ed eseguire ulteriori operazioni, mentre i clienti di altri istituti di credito potranno prelevare pagando una commissione.

«Da anni – ha fatto sapere Marina Paola Rovelli, sindaco di Comabbio – chiediamo la realizzazione di un Postamat a Comabbio. La decisione di installare lo sportello nella nostra piazza rientra nel progetto di Poste italiane di fornire un servizio migliore e più capillare ai piccoli comuni».

Situato a fianco della strada che si immette in piazza Guglielmo Marconi, il Postamat occupa lo spazio precedentemente riservato a un posto macchina. Questo ha alzato lamentele da parte di alcuni abitanti, che si sono visti ridurre i già pochi posti macchina della piazza.

«La posizione del Postamat – ha spiegato il sindaco – va concordata tra il comune e la dirigenza di Poste italiane, la quale detta le caratteristiche che la zona deve possedere. Lo sportello deve infatti essere installato in un luogo dove passano molte persone, deve essere ben visibile e accessibile per persone con difficoltà economiche. Abbiamo quindi mantenuto il posteggio riservato ai disabili in piazza, ma chi ha la possibilità può anche lasciare la macchina nei parcheggi vicino alle scuole elementari e alla scuola dell’infanzia».

di
Pubblicato il 25 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore