Avete perso qualcosa? “Vi aiutiamo a ritrovarlo con i nostri metal detector”

A Varese è attivo un gruppo dell'associazione Sos Metal Detector: "Quando perdete qualcosa ricordatevi che ci sono dei ragazzi pronti ad aiutarvi gratuitamente"

Le ricerche con il metal detector

Quella fede scivolata via durante una corsa, quell’orologio slacciato durante una nuotata o quella collanina persa durante una camminata nel bosco. Ritrovare ciò che si è perso può sembrare una missione impossibile, ma non se dalla vostra parte c’è Sos Metal Detector. 

Galleria fotografica

Le ricerche con il metal detector 4 di 5

«Siamo un’associazione di appassionati -racconta Alessio Savoca, responsabile dell’area di Varese- e siamo a disposizione di chiunque avesse bisogno di ritrovare qualcosa». Nel varesotto sono una decina le persone raccolte sotto il cappello dell’associazione Sos Metal Detector, «una realtà senza scopo di lucro che a livello nazionale conta un migliaio di iscritti ed effettua almeno 20 interventi a settimana». Spiaggia, acqua, neve o prati: nulla sfugge ai metal detector di questi ragazzi. Una passione diventata quasi un impegno da doppio lavoro animata dal fatto che «spesso le persone immaginano noi come dei tombaroli, quando invece così non è -dice Savoca-. Quindi siamo a disposizione sia per ritrovare oggetti persi ma anche delle forze dell’ordine per ogni genere di necessità».

«Alla nostra comunità di Varese vogliamo quindi dire di non lasciare perdere quando perdono qualcosa perchè ci sono dei bravi ragazzi che ve la cercano gratis», esorta Savoca. Ma come fare per farsi aiutare? «Basta scriverci o chiamarci tramite il nostro sito o il nostro gruppo su Facebook, a quel punto sarete contattati dai nostri responsabili e insieme capiremo se e come effettuare le ricerche».

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 02 agosto 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Le ricerche con il metal detector 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore