Carabinieri in tour nei quartieri di Busto

Al via il servizio di ascolto organizzato con l'amministrazione. Ogni venerdì incontreranno i cittadini in un quartiere diverso

cyberbullismo carabinieri scuola

“Servizio di Ascolto”. E’ questo il nome del progetto pilota che il comando dei Carabinieri di Busto Arsizio, in collaborazione con l’amministrazione comunale, attiverà a breve incontrando i cittadini nei vari quartieri della città.

Su input del Comando interregionale e sull’esempio di una sperimentazione nel mantovano, il progetto sarà rivolto ai cittadini che potranno sottoporre ai Carabinieri quesiti sulle varie problematiche del quartiere in cui risiedono e presentare situazioni personali in cui potrebbe servire l’intervento delle forze dell’ordine, oltre che ricevere consigli utili su tematiche sociali e di sicurezza pubblica del territorio.

Saranno degli appuntamenti a tappe e in date diverse, dalla periferia al centro, al fine di instaurare un rapporto più diretto con i cittadini. Un servizio sempre più rispondente alle esigenze della popolazione e finalizzato ad accrescere e suggellare il senso di fiducia nei confronti dell’Arma.

Il servizio avrà inizio, in via sperimentale:

Venerdì  6 settembre alle 18.00 presso Sala del Camino di Villa Calcaterra
Venerdì 13 settembre alle 18.00 presso la Casa della Salute di Borsano
Venerdì 20 settembre alle 18.00 presso l’aula del centro tessile Cotoniero a S. Anna
Venerdì 27 settembre alle 18.00 a Beata Giuliana (luogo ancora da definire).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore