La Lega cerca la pace con Antonelli: “La nuova giunta ci piace”

Dopo lo sfogo di Antonelli la Lega di Busto Arsizio annuncia che "abbiamo approvato all'unanimità di non opporci" affermando di aver fatto tutto con "lealtà e spirito di collaborazione"

consiglio comunale busto arsizio

Pace fatta tra Emanuele Antonelli e la Lega. Dopo settimane di trattative, incontri e tira e molla sono bastate poche righe sui social al sindaco per riportare l’alleato alla calma. Poche parole, sì, ma pesantissime. E poche ore dopo quel post la Lega ha risposto diffondendo una nota dai toni molto pacati e asettici.

“La Lega di Busto Arsizio, a seguito della riunione che si è svolta ieri sera sul tema del nuovo assetto della Giunta comunale, valutata la proposta formulata dal sindaco Emanuele Antonelli, ha deciso all’unanimità dei presenti di non opporsi” si legge nella comunicazione della sezione. La ricostruzione che arriva dal Carroccio è un po’ diversa però da quella piena di tensioni tratteggiata dal Sindaco. “In queste settimane di confronto la Lega ha lavorato, al Tavolo delle trattative, con lealtà e spirito di collaborazione, come è suo uso, mettendo innanzitutto al centro il bene della città e della sua amministrazione -continua il comunicato-. In questo senso va letta la disponibilità manifestata nei confronti di una possibile revisione delle deleghe, anche se meno incisive politicamente, che consentissero la migliore gestione possibile anche di settori di cui non si era mai occupata finora nell’ambito della Giunta. Si è tuttavia preso atto del diverso orientamento del sindaco Antonelli e pertanto la decisione è di non opporsi all’assetto da lui proposto”.

Quindi la Lega conferma i posti e le cariche a lei assegnate: Max Rogora è confermato come assessore alla Sicurezza e Manuela Maffioli rimane assessore a Identità, Cultura e Sviluppo del Territorio prendendo anche la carica di vicesindaco. La new entry è Alessandro Albani che avrà il ruolo di assessore a Urbanistica ed Edilizia (ed era proprio sul suo nome e le sue competenze che si stava consumando lo strappo). “Agli assessori che restano confermiamo stima e fiducia -spiega la Lega-. Ringraziamo la vicesindaco Isabella Tovaglieri per il lavoro svolto in questi anni e le rinnoviamo i nostri migliori auguri di buon lavoro al Parlamento europeo. Ringraziamo il dottor Alessandro Albani, da tre anni consigliere comunale della città, per aver accettato di farsi carico di un settore così strategico per lo sviluppo di Busto. Un grazie per la disponibilità va anche a Manuela Maffioli, prima e unica scelta della sezione per il ruolo di vicesindaco, che premia il lavoro finora svolto nei settori della Cultura e del Commercio, oltre alla sua lunga esperienza nella pubblica amministrazione”.

E mentre si aspetta l’ufficialità delle nuove nomine la Lega assicura che “in questo nuovo assetto della Giunta la Lega intende confermarsi elemento di riferimento politico e di stabilità, alleato collaborativo e presente su ogni settore della vita della città”.

Lo strappo di Antonelli con la Lega: “Vogliono tutto ma non hanno persone competenti”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore