Deruba un amico, diciottenne nei guai

Carabinieri alle prese con ragazzi, anche minorenni, in possesso di armi e qualche grammo di marijuana. L'episodio più grave nelle strade di Gallarate

Carabinieri, denunce

Due fatti di cronaca che hanno per protagonisti ragazzi, in alcuni casi neppure maggiorenni. I carabinieri della compagnia di Gallarate sono intervenuti in circostanze diverse, a Gallarate e a Sesto Calende,  e hanno denunciato alcuni giovani, uno che aveva rapinato un coetaneo, l’altro per possesso di armi.

Il primo episodio è accaduto a Gallarate.  All’alba di sabato 14 settembre i Carabinieri della Compagnia Radiomobile  di Gallarate, nel corso di un normale servizio di perlustrazione del territorio, hanno notato due ragazzi che si stavano azzuffando per le strade di Gallarate e, dopo qualche istante, uno dei due provava a darsi alla fuga a piedi.

Immediatamente i militari si sono lanciati all’inseguimento del fuggitivo che hanno fermato dopo qualche secondo. Da una prima ricostruzione dei fatti è emerso che il ragazzo che stava scappando, brasiliano di 18 anni con plurimi precedenti penali, aveva sottratto ad un suo conoscente, marocchino di 17 anni, il telefono cellulare, gli occhiali da vista e una banconota da 20 euro. L’autore del reato è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Busto Arsizio per rapina.

Il secondo episodio è avvenuto invece a Sesto Calende. Sempre sabato i Carabinieri della Stazione di Sesto Calende, nel corso di un normale servizio perlustrativo, hanno fermato un’autovettura sospetta nel centro del paese. A bordo c’erano quattro ragazzi italiani, di cui solo uno maggiorenne di 19 anni, tutti incensurati.

Dal momento che il loro atteggiamento appariva però ingiustificatamente nervoso, i militari hanno deciso di approfondire il controllo perquisendo sia i ragazzi sia l’autovettura.
All’esito delle verifiche il 19enne è stato trovato in possesso di un manganello artigianale in acciaio di 33 cm di lunghezza, di un coltello a scatto di 15 cm di lunghezza e di un involucro contenente mezzo grammo di marijuana; un altro giovane 17enne è stato invece trovato in possesso di un ulteriore involucro contenente sempre mezzo grammo di marijuana.

Per entrambi è scattata la prevista segnalazione quali assuntori di sostanze stupefacenti alla Prefettura di Varese. Il maggiorenne è stato anche denunciato alla Procura della Repubblica di Busto Arsizio per porto abusivo di armi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore