Diciotto anni fa l’attacco alle Torri Gemelle

L'11 settembre 2001 l'attacco terroristico che ha cambiato la storia. Oggi alle 14.25 in Italia la cerimonia di commemorazione

11 settembre 2001

I diciottenni di oggi hanno visto forse solo qualche foto o più probabilmente qualche video su youtube. Ma non hanno vissuto l’angoscia, l’ansia di vedere in diretta le Torri Gemelle venire giù. Non hanno visto volare le persone dai grattacieli, le fiamme divampare, la gente per strada coperta di cenere.

Abbiamo acceso la tv, atteso di capire cosa stesse succedendo: incapaci di decifrare qualcosa che faceva pensare all’inizio di una “Terza Guerra Mondiale”. Niente ci ha sconvolto di più di quell’evento. E come altri eventi che hanno fatto la storia, anche questo va raccontato. Occorre ricordare le vittime, quelle dell’attentato e tutte quelle dei giorni a seguire. Occorre ricordare che la libertà è un bene prezioso e va protetto e difeso.

L’ATTACCO 

La mattina di martedì 11 settembre 2001 diciannove affiliati all’organizzazione terroristica di matrice fondamentalista islamica al-Qāʿida dirottarono quattro voli civili commerciali. I terroristi fecero intenzionalmente schiantare due degli aerei contro le Torri Nord e Sud del World Trade Center di New York, causando poco dopo il collasso di entrambi i grattacieli e conseguenti gravi danni agli edifici vicini.
Il terzo aereo di linea venne dirottato contro il Pentagono. Il quarto aereo, diretto contro il Campidoglio o la Casa Bianca a Washington,si schiantò in un campo vicino a Shanksville, nella Contea di Somerset (Pennsylvania), dopo che i passeggeri e i membri dell’equipaggio tentarono, senza riuscirci, di riprendere il controllo del velivolo.
Negli attentati morirono 2 995 persone, tra cui 343 vigili del fuoco e 60 poliziotti. Le vittime erano in maggioranza civili e non militari; fra di esse si contano settanta diverse nazionalità (fonte Wikipedia)

LA COMMEMORAZIONE

La cerimonia inizierà alle 8.25 ora di New York (le 14. 25 in Italia). La lettura dei nomi sarà interrotta da quattro momenti di silenzio, due per i momenti in cui gli aerei hanno colpito le Torri Gemelle e due per quelli in cui gli edifici sono crollati. Anche quest’anno ci sarà il Tribute in Light, il tributo in luce con due fasci di luce proiettati verso il cielo dalla forma delle Twin Towers. Le luci si accenderanno al tramonto dell’11 settembre e si spegneranno all’alba del 12.

Quest’anno, durante la tradizionale lettura dei nomi, sei monoliti verranno dedicati a tutti coloro che sono morti a causa dell’esposizione alle sostanze tossiche delle macerie di Ground Zero. I monoliti non hanno i loro nomi incisi ma solo una scritta: “A coloro le cui azioni nei tempi di bisogno portarono a malattie, ferite e morti”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore