Tra ecobonus e incentivi regionali è un momento d’oro per cambiare auto

Vantaggi e incentivi soprattutto per chi oggi è in possesso di una vecchia macchina inquinante e intende acquistare una a basse emissioni

auto elettrica

Tra i provvedimenti dello Stato e il pacchetto messo in campo da Regione Lombardia potrebbe essere un momento d’oro per chi vuole cambiare auto, soprattutto se oggi è in possesso di una vecchia macchina inquinante e intende acquistare una a basse emissioni.

Come noto dall’inizio dell’anno è entrato in vigore il cosiddetto “Ecobonus” attraverso il quale per l’acquisto di un’automobile a bassa emissione di CO2 (sotto i 70 grammi a chilometro), full electric o ibrida è possibile usufruire di uno sconto sul prezzo di listino del mezzo.

Parliamo di un contributo che va dai 4mila euro nel caso di acquisto di un’auto con emissioni minori di 20 g/km che può arrivare fino a 6mila euro se contestualmente si rottama un veicolo omologato alle classi Euro 1, 2, 3 e 4.

Oppure che va dai 1500 euro nel caso di acquisto di un’auto con emissioni comprese tra di 20 g/km e 70 g/km che può arrivare fino a 2500 euro se contestualmente si rottama un veicolo omologato alle classi Euro 1, 2, 3 e 4.

E se questo è quanto previsto dallo Stato per i lombardi si aggiunge un’opportunità in più: il pacchetto di incentivi messo in campo da Regione Lombardia che può essere ancora più sostanzioso.

A seconda delle emissioni dell’auto che si intende acquistare può arrivare fino ad un contributo di 8mila euro. Gli incentivi sono previsti per chi deve acquistare e si trova a demolire la propria vecchia auto ad alimentazione a benzina fino a euro 2/II incluso o diesel fino ad Euro 5/V incluso.

Gli incentivi per l’acquisto di auto di Regione Lombardia, inoltre, hanno una caratteristica particolare, ovvero che non dipendono dalla tecnologia motoristica ma dall’impatto ambientale dell’auto che si intende acquistare.

LEGGI DI PIU’ SUGLI INCENTIVI LOMBARDI

Auto ibride-elettriche, agevolazioni sui parcheggi

A questo bisogna aggiungere alcuni ulteriori elementi da non sottovalutare. Le auto elettriche oggi, sempre di più, possono approfittare di agevolazioni in molte città italiane. A Varese, ad esempio, chi possiede un’automobile ibrida o elettrica può parcheggiare gratuitamente sugli spazi blu della città, esponendo copia del libretto di circolazione.

A Luino da questa estate tutti i veicoli ad alimentazione elettrica o ibridi possono parcheggiare gratuitamente senza limitazione di tempo presso l’area Svit Interna in tutti gli spazi a pagamento delimitati da strisce blu. In questo modo vogliamo premiare chi inquina di meno.

Nel varesotto 8.000 auto elettriche e ibride

di tomaso.bassani@varesenews.it
Pubblicato il 25 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore