La Regione tira la volata al Trittico Lombardo

Sabato e domenica si corrono Coppa Agostoni e Coppa Bernocchi, l'8 ottobre sarà la volta di una Tre Valli Varesine all'insegna delle grandi squadre e dell'attenzione all'ambiente

È suddiviso in due parti ma non perde il suo antico fascino, il Trittico Lombardo di ciclismo, di cui la Tre Valli Varesine resta la prova regina, seppure separata di quasi un mese dalle due consorelle. Il tris di gare internazionali su strada è stato presentato oggi – martedì 10 settembre – sul Belvedere Jannacci del Pirellone e promette spettacolo e campioni a partire dal fine settimana in arrivo.

Si corrono infatti nel weekend sia la 73a Coppa Agostoni di Lissone (sabato 14) sia la 101a Coppa Bernocchi di Legnano (domenica 15) con percorso quasi per intero disegnato in provincia di Varese; due prove valide come “premondiali” visto che potranno fornire indicazioni utili ai commissari tecnici impegnati a disegnare le varie squadre nazionali in vista dell’appuntamento iridato nello Yorkshire di domenica 29 settembre. Poi attesa fino a martedì 8 ottobre, quando tra Saronno e Varese si disputerà la Tre Valli numero 99, messa in pista ancora una volta dalla “Binda” del presidente Renzo Oldani e preceduta (sabato 5 e domenica 6) dalla quarta edizione della Gran Fondo.

Una Tre Valli che si propone anche come ambasciatrice della sostenibilità ambientale, visto che le vetture ufficiali al seguito della gara saranno tutte a trazione elettrica grazie alla partnership con Renault Italia e con la concessionaria Car Cazzaro di Saronno. Una iniziativa che fa il paio con quella legata al posizionamento di colonnine di ricarica nei comuni attraversati dalla gara e all’affiancamento al Comune di Saronno per il festival della mobilità sostenibile, di cui via parlammo in QUESTO articolo. «L’entusiasmo, la gioia e il piacere di fare e fare bene per il nostro sport, per la nostra regione e per il territorio ci mantengono giovani. Sarà tutto elettrizzante» scherza Renzo Oldani citando appunto il nostro titolo di qualche tempo fa – e il presidente bindiano non ha torto, perché alla 99a Tre Valli parteciperanno ben 14 formazioni del World Tour, con l’obiettivo dichiarato di avere al via alcuni dei più grandi campioni in circolazione. Tra i pre-iscritti ci sono la maglia gialla Bernal ma anche gli iridati Sagan e Valverde (già al via l’anno scorso), Nibali e tanti altri, anche se poi le squadre definitive saranno comunicate solo nei giorni precedenti la gara.

presentazione 99a tre valli varesine trittico lombardo regione lombardia 2019
Le autorità presenti alla presentazione del Trittico

RITOCCHI AL PERCORSO

La Tre Valli 2019 sarà molto simile a quella vinta lo scorso anno dal lettone Tom Skujins: partenza da Saronno a mezzogiorno (quartier generale a Villa Gianetti), tratto in linea sulla Varesina e poi intorno ai laghi di Varese e Comabbio. Leggera variazione per la prima salita: non più quella che porta da Gemonio ad Azzio, bensì la rampa che va da Cocquio a Caldana con tanto di traguardo volante; da lì si andrà a Varese passando per Cabiaglio e Brinzio, poi via al circuito nella Città Giardino. Negli ultimi due giri, oltre alla salita tra Calcinate, Morosolo e Casciago (GPM Elmec), i corridori affronteranno anche lo strappo di Bobbiate: accorgimento per rendere ulteriormente dura la corsa che misura 197 chilometri e che chiama a sé quei corridori che sapranno coniugare classe e “gamba”.

presentazione 99a tre valli varesine trittico lombardo regione lombardia 2019
Le vetture elettriche in dotazione alla Tre Valli Varesine

SQUADRE: 14 TEAM WORLD TOUR

Come accennato prima, al via della Tre Valli ci saranno ben 14 formazioni del World Tour sulle 18 che compongono l’élite del pedale mondiale; curiosamente (e un po’ tristemente) non ci sono gli australiani della Mitchleton-Scott che hanno sede a Brunello, praticamente sul percorso di gara. Contenti loro… A queste compagini si aggiungeranno 8 squadre professional compresi tutti i principali team italiani. Ecco l’elenco.

World Tour: Team Ineos; Astana; Bora-Hansgrohe; Dimension Data; Movistar; Jumbo-Visma; Ag2r La Mondiale; UAE Emirates; EF Educational First; Bahrain-Merida; Sunweb; Lotto-Soudal; Trek-Segafredo; Groupama-Fdj. Professional: Cofidis; Caja Rural-Seguros; Neri Sottoli-Selle Italia-Ktm; Nippo-Vini Fantini-Faizané; Gazprom-Rusvelo; Androni Giocattoli-Sidermec; Bardiani-Csf; Israel Academy.

Tante le autorità della Lombardia presenti al Pirellone per dare l’ideale via al Trittico che, per inciso, sarà trasmesso in diretta dalla Rai e in differita da Eurosport oltre che dal circuito PMG Sport: dal “tandem” varesino composto dal presidente della Regione Attilio Fontana e dalla vicepresidente del Consiglio regionale Francesca Brianza, fino al sottosegretario ai grandi eventi sportivi Antonio Rossi e all’assessore allo sport Martina Cambiaghi. Tra gli ospiti anche il commissario tecnico azzurro, Davide Cassani. Oltre a quello di Regione Lombardia, la Tre Valli può contare sul supporto dei Comuni di Saronno e Varese, dalla Camera di Commercio e della Varese Sport Commission oltre che naturalmente da un folto numero di sponsor e sostenitori tra i quali non mancano le novità.

Comune, Camera di Commercio e Binda alleate per una grande Tre Valli Varesine

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 10 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore