L’amministratore di Coinger: “Discutiamone ma troviamo una soluzione”

Fabrizio Taricco conferma la disponibilità a cercare soluzioni. "Ma facciamo passi avanti e non tornare indietro"

fabrizio taricco candidatura regionale

Pronti a discuterne, ma è necessario fare passi avanti.

Fabrizio Taricco, amministratore di Coinger, commenta così la proposta venuta da nove sindaci del consorzio, che hanno presentato una proposta alternativa sulla raccolta puntuale (considerandola “ultima chiamata” per evitare la rottura).

«Abbiamo avuto un contatto con questi sindaci nel mese di agosto: mi avevano espresso l’intenzione di proseguire con una soluzione diversa» dice Taricco. «A questo punto non posso far altro che rimandare tutto al 10 ottobre quando avremo un’assemblea e a quel punto mi auguro di avere da tutti i Comuni interessati al progetto una indicazione precisa sulle scelte da intraprendere. Ascolterò le singole esigenze ed osservazioni di ciascuno: la cosa certa è che vorrei fare passi in avanti e non tornare indietro. Della raccolta puntuale di bacino si parla ormai da troppo tempo ed è ora di arrivare a una definizone per rispetto sia dei cittadini sia di Coinger e delle persone che ci lavorano. Sono in una fase di ascolto: a questo punto aspettiamo il 10 di ottobre».

Coinger, nove Comuni presentano un progetto alternativo per la raccolta puntuale

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore