Pro Patria, 5000 euro di multa per “cori di discriminazione razziale”

Il giudice sportivo ha comminato una sanzione alla società per i cori durante la gara di campionato contro la Pergolettese

pro patria pergolettese settembre 2019

Il pareggio 1-1 tra Pro Patria e Pergolettese costerà caro alla società.

Non tanto per il risultato che non soddisfa appieno, ma soprattutto per i 5000 Euro di multa che il giudice sportivo ha comminato ai danni del club biancoblu.

Nel comunicato ufficiale della Lega Pro, si legge:

€ 5.000,00 PRO PATRIA perché propri sostenitori due volte durante la gara indirizzavano cori di scherno di discriminazione razziale verso un calciatore della squadra avversaria (r.proc.fed.).

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore