Arriva Italia Viva e la maggioranza acquista un voto in più

Il gruppo consiliare si costituirà sulle ceneri del gruppo Esperienza Civica, formato da Stefano Malerba, e con il nuovo nome accoglierà anche Agostino De Troia e Giuseppe Pullara

Generico 2018

E’ nato ufficialmente il gruppo consigliare Italia Viva a Varese.

Si costituirà sulle ceneri del gruppo Esperienza Civica, che era formato dal solo Stefano Malerba, e con il nuovo nome Italia Viva accoglierà anche Agostino De Troia (già lista Galimberti) e Giuseppe Pullara (già PD).

Un gruppo che intende sostenere la maggioranza e che quindi, a questo punto l’arricchirà di un consigliere: Stefano Malerba fino a ieri era infatti rappresentante dell’opposizione. «Il gruppo nasce con l’intento di essere un gruppo propositivo e di stimolo all’attuale maggioranza – ha spiegato Malerba durante la presentazione – Prende la forma di gruppo consiliare all’interno del comune di Varese, ma ha l’obiettivo di diventare, in città, la casa di tutti quei cittadini di varese che sono moderati, realisti, costruttori più che distruttori. E il gruppo è assolutamente aperto a tutti coloro che ne condividono fini e linee politiche».

Il gruppo si presenterà ufficialmente al prossimo consiglio comunale, previsto tra fine ottobre e inizio novembre. Nel frattempo sono previste le prime riunioni con gli altri gruppi di maggioranza: «Ogni matrimonio si fa in due, noi siamo fermamente convinti di rimanere in maggioranza, gli altri membri speriamo che ci accolgano con lo stesso intento» ha sottolineato Agostino de Troia, che ha però precisato: «Rimarrò fedele a questa maggioranza fino alla fine della legislatura. Poi, vedremo come si metteranno le cose».

Capogruppo in consiglio sarà Giuseppe Pullara, già rappresentante del PD: «Sono da sempre un renziano, per me è un percorso naturale. Andrò alla Leopolda, invito i varesini a farlo, e ricordo ai cittadini che i soldi per le stazioni li ha concessi il governo Renzi…».

I primi passi però, saranno le dimissioni dalle commissioni a cui Pullara e De Troia partecipavano all’interno dei loro rispettivi gruppi: Pullara è attualmente vicepresidente della commissione lavori pubblici, De Troia invece è presidente della commissione polizia locale e membro delle commissioni bilancio e servizi sociali.

Di certo, ci saranno anche riassestamenti nella maggioranza: si vedrà però nei prossimi giorni se, al di là delle commissioni, gli equilibri cambieranno fino alla Giunta.

MALERBA: “ORMAI APPARTENEVO GIA’ ALLA MAGGIORANZA, CON I MIEI VOTI IN CONSIGLIO”

L’elemento più interessante di questo gruppo è senza dubbio Stefano Malerba, rappresentante dell’opposizione fino ad oggi. Il presidente del consiglio comunale spiega così il suo percorso: «Io credo che definire l’appartenenza di un consigliere alla minoranza o alla maggioranza non dipenda dalle sue dichiarazioni o da come si pone, ma dai voti che esprime in consiglio. Io mi sono trovato in tanti casi a votare a favore: e considerato che fino ad oggi non avevo uno schieramento politico chiaro, ho dimostrato le mie scelte con i miei voti».

GREEN E FAMIGLIA, GADDA E LIBRANDI I RIFERIMENTI DEI RENZIANI DI VARESE

Green, trasporti e aiuti alle famiglie: sono questi i capisaldi ideologici degli aderenti al gruppo Italia Viva a Varese. «Quando è arrivata la proposta di Renzi ho capito che apriva una prateria a livello elettorale – ha commentato Agostino De Troia – Perchè si rivolgeva ai tanti di centrosinistra che non volevano far parte del gruppo PD. chi proviene da esperienze di sinistra moderata come me e di Democrazia Cristiana hanno davanti finalmente una nuova opportunità»

«Non possiamo chiuderci riguardo ai nostri valori cristiani di accoglienza e solidarietà – ha aggiunto Stefano Malerba – e non possiamo pensare che una crescita economica dei nostri territori no passi per una crescita sostenibile».

I riferimenti politici sono invece chiari: «Sono i nostri due parlamentari, Gadda e Librandi. Diversi e complementari nella loro attività politica» ha chiosato De Troia.

DAL SINDACO LA PRIMA REAZIONE AL NUOVO GRUPPO

Il primo a commentare questo cambiamento è stato il sindaco, Davide Galimberti: «Ho appreso la notizia della formazione del nuovo gruppo in Consiglio comunale. Insieme al PD e alle altre forze civiche che compongono la maggioranza, l’iniziativa amministrativa diventa oggi più forte. Siamo pronti alle ulteriori sfide che ci attendono per far crescere la nostra città e portare avanti tutti gli interventi che Varese attende da tempo a causa dell’immobilismo della Lega».

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 11 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore