I Carabinieri tra la gente: “Usateci, siamo qui per voi”

Dal prossimo 22 ottobre, ogni martedì dalle 18 alle 19, i Carabinieri saranno presenti con un punto di ascolto e informazione aperto a tutta la cittadinanza al piano terra di Villa Aliverti

Vedano Olona - Punto informativo Carabinieri

E’ stata presentata questa mattina a Vedano Olona una nuova iniziativa di collaborazione tra l’Arma dei Carabinieri e il territorio.

Dal prossimo 22 ottobre, ogni settimana, i Carabinieri della Stazione di Malnate saranno presenti a Vedano Olona con un punto informativo sui temi della sicurezza, aperto a tutta la cittadinanza. Il martedì, dalle 18 alle 19, sarà possibile incontrare il maresciallo Giacomo Camelia, da quasi trent’anni al comando della Stazione di Malnate, o un suo delegato per chiedere informazioni su tanti aspetti che riguardano la sicurezza, personale e della comunità.

«Sono veramente grato al maresciallo Camelia e all’Arma per questa preziosa opportunità che offrono ai nostri cittadini – ha detto il sindaco Cristiano Citterio presentando l’iniziativa – Grazie a questa importante collaborazione Vedano Olona si pone come uno tra i primi comuni a sviluppare tematiche utili al miglioramento delle politiche in materia di sicurezza dei cittadini».

«E’ un’iniziativa promossa a livello territoriale dall’Arma che viene molto apprezzata dai cittadini – ha detto il comandante Camelia – Non si deve mai avere timore di chiamare i Carabinieri, magari pensando di “distubare”: noi non chiediamo altro che di “usarci”, per lottare insieme contro il nemico comune che è il crimine grande o piccolo che sia, dal furto alle truffe, dal controllo del territorio alla lotta contro la diffusione delle sostanze stupefacenti».

Lo sportello di ascolto sarà permanente: «Per noi non si tratta di una fase sperimentale – ha aggiunto il maresciallo – Se l’iniziativa avrà successo, come speriamo tutti, andremo avanti ad oltranza, e il punto di ascolto sarà un punto di riferimento per tutta la comunità».

Ovviamente non si potranno presentare denunce o fare altre pratiche che normalmente devono essere svolte negli uffici della Caserma, ma si potrà affrontare qualsiasi tematica riguardante la sicurezza: dal comportamento corretto da tenere se si assiste ad un furto o a un altro crimine, alle misure di prevenzione contro furti e truffe, fino alla segnalazione di situazioni che preoccupano per quanto riguarda la sicurezza del territorio.

«Siamo molto contenti di questa iniziativa che permetterà ai cittadini di avere un dialogo diretto e continuo con le forze dell’ordine – ha detto l’assessore alla sicurezza Alfredo Maiocchi – Un ulteriore strumento che permetterà di rafforzare le iniziative già messe in campo con il grande lavoro sul territorio, ad esempio con il Controllo di vicinato e con la presenza della nostra Polizia locale».

«E’ un progetto che ci rende veramente fiduciosi – ha aggiunto Giovanna Caserta, in rappresentanza del Coordinamento dei gruppi di controllo del vicinato attivi in paese – Abbiamo ottimi rapporti con il maresciallo Camelia e i Carabinieri di Malnate, che sono uno dei pilastri del progetto sulla sicurezza che portiamo avanti insieme all’Amministrazione.  Sono certa che la loro presenza contribuirà a rafforzare il clima di fiducia e la percezione di sicurezza di tutta la comunità».

Anche il luogo individuato per il punto di ascolto – l’atrio al piano terra di Villa Aliverti – la modalità (non serve appuntamento) e l’orario a fine giornata (dalle 18 alle 19) sono stati scelti per favorire al massimo la partecipazione a questa iniziativa.

di mariangela.gerletti@varesenews.it
Pubblicato il 17 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore