Openjobmetis: una amichevole per scoprire Clark

Alle 17,30 di questa sera (mercoledì) Varese attende Bergamo per un allenamento congiunto nel quale sarà testato l'americano reduce dall'infortunio. Tra gli ospiti anche Parravicini

Presentazione jason clark isostad

La Openjobmetis torna in campo questo pomeriggio (mercoledì, ore 17,30) all’Enerxenia Arena per un’amichevole infrasettimanale dal duplice significato. Nessuna nostalgia per il mercoledì di coppa, naturalmente: lo scrimmage contro Bergamo servirà infatti sia per mantenere alto il ritmo visto che domenica i biancorossi riposeranno, sia soprattutto per “scoprire” Jason Clark, praticamente all’esordio in maglia varesina. (foto in alto: il giorno della sua presentazione – QUI l’articolo)

La guardia prelevata a Francoforte, infatti, si è infortunata prima dell’amichevole d’esordio (a Bormio) con il Galatasaray e dunque ha giocato solo la gara non ufficiale di Gressoney contro la Robur et Fides. Troppo poco per farsi un’idea del giocatore e per instaurare – da parte sua – quei meccanismi di gara necessari all’interno della squadra, a maggior ragione in un sistema di gioco complicato come quello disegnato da Caja e dal suo staff. Ora il rientro, con la concreta possibilità di vedere Clark in campo sabato 19 a Bologna contro la Virtus, allorquando Caja dovrà scegliere chi tenere fuori visto il sovrannumero di stranieri: al momento quello destinato alla panchina è Milenko Tepic che continua a non convincere, mentre Ingus Jakovics (arrivato proprio a causa dell’infortunio a Clark) è spinto a furor di popolo verso il prolungamento del contratto.

Di fronte alla Openjobmetis, nella circostanza, ci sarà la Bergamo Basket 14, società orobica che milita nel campionato di A2 (girone Ovest) e che ha esordito nel proprio torneo con una rocambolesca vittoria all’ultimo secondo contro Scafati, grazie a un canestro da oltre metà campo di Dwayne Lautier-Ogunleye. Nella squadra allenata da coach Marco Calvani (finalista scudetto con Roma nel 2013) milita anche un varesino doc, il play del 2001 Matteo Parravicini, alla prima esperienza da senior nella seconda serie nazionale. Al suo attivo però ci sono anche tre punti in Serie A messi a segno con la maglia della Openjobmetis contro Brescia nel 2018, quando si allenava stabilmente con la prima squadra biancorossa.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 09 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore