Riparte la stagione del Teatro delle Arti

Al via la stagione teatrale del teatro gallaratese; tanti gli appuntamenti in programma

Cinema teatro delle Arti Gallarate

Riparte la stagione del Teatro delle Arti. Dopo la conferenza stampa di poche settimane fa, in cui l’associazione che gestisce il teatro gallaratese aveva presentato tutti gli spettacoli in cartellone e le novità negli abbonamenti, è il momento di iniziare.

Il primo spettacolo del cartellone sarà martedì 5 novembre (con replica mercoledì 6): Pierpaolo Sepe porterà il testo di Gianni Clementi, Le signorinecon Isa Danieli e Giuliana de Sio. Dopo l’esordio al Franco Parenti di Milano – con cui il delle Arti ha una stretta collaborazione – il cast inizia a Gallarate un lungo tour che lo porterà in tutta Italia.

Questa settimana il teatro sarà interamente dedicato al cinema: da lunedì 28 sarà proiettato Se mi vuoi bene di Fausto Brizzi, mentre giovedì 31 prosegue il calendario del cineforum, con la proiezione di The rider – il sogno di un cowboy (qui tutto il programma).

Come ogni anno non mancherà l’attenzione alle scuole: “Sono previsti molti matinée per gli studenti”, ha affermato Cristina Boracchi in conferenza. Mentre è già partita la macchina organizzativa di Filosofarti, che ogni anno porta nel comune varesino filosofi, sociologi e giornalisti da tutta Italia.

caccianiga.marco@yahoo.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.