Una giornata con Leo(nardo)

Sabato 12 ottobre nella biblioteca di Gazzada Schianno i bambini si potranno divertire con laboratori dedicati al grande inventore e artista. Al mattino seminario a Villa Cagnola per gli insegnanti. Ecco come iscriversi

Gazzada Schianno varie

Sabato 12 ottobre a Gazzada Schianno sarà la giornata di Leo. Ad inaugurare le attività integrate di Biblioteca Comunale e Istituto Comprensivo “Don Guido Cagnola” per l’anno scolastico 2019-2020 saranno le suggestioni artistiche di quel genio di Leonardo da Vinci. L’iniziativa e curata dall’associazione WhatsArt? A.p.s. ed è una azione dell’Amministrazione Comunale di Gazzada Schianno in ambito Culturale realizzata grazie alla collaborazione dell’Amministrazione di Villa Cagnola.

“Con gli occhi di Leo” proporrà al mattino una intera sezione seminariale per gli insegnanti svolta interamente nel percorso museale di Villa Cagnola mentre nel pomeriggio le attività si sposteranno presso la Biblioteca Comunale nella nuova aula studio per due laboratori per bambini, genitori e nonni suddivisi in due gruppi di età (primo gruppo da 5 a 7 anni e secondo gruppo da 8 a 11 anni; genitori e nonni che potranno partecipare liberamente).

PER GLI INSEGNANTI

Il seminario del mattino avrà come titolo: “Come usare l’arte in ciò che insegno?” – Osservare è costruire conoscenza. L’importanza del Patrimonio culturale”.
Si tratterà di una lezione interattiva davanti ad alcune delle opere conservate al Museo di Villa Cagnola con l’obiettivo di fornire ad insegnanti, educatori ed operatori nel sociale alcuni spunti pratici per un divertente metodo d’apprendimento volto alla costruzione del pensiero critico e della conoscenza attraverso l’osservazione e la discussione.

Attraverso l’osservazione di alcuni suppellettili ed opere conservati al Museo Villa Cagnola, si indagherà sulla storia dell’uomo dell’epoca con l’obiettivo di fornire ai partecipanti un metodo per potenziare l’apprendimento attraverso Strategie di Pensiero Visivo (VTS) e l’interazione nei gruppi.
La mattinata sarà divisa in due parti: una prima “esperienziale” e una seconda parte, più “laboratoriale”, che fornirà ai partecipanti degli strumenti utili per essere “facilitatori” loro stessi e saper così condurre gruppi aiutandoli ad osservare, fare collegamenti, ragionare, per costruire così coscienze pensanti.  Strumenti pratici che potranno applicare a lezione e nei loro luoghi di lavoro, in campo principalmente educativo.

PER I BAMBINI

Nel pomeriggio, invece, “Con gli occhi di Leo” proporrà Laboratori animati per bambini e famiglie su Leonardo da Vinci (in occasione dei 500 anni dalla morte). Nei laboratori si cercherà di conoscere alcune importanti opere del maestro. I partecipanti, grandi e piccini, tenteranno quindi di saltare dentro le storie e i fatti narrati e nascosti dietro i dipinti del Maestro di Vinci provando ad immaginare il suo sguardo sul mondo.

Due saranno le esperienze laboratoriali pomeridiane. La prima dedicata ai Bambini (5-7 anni) più genitori/nonni, occasione per un prezioso scambio intergenerazionale a partire da un tema ispirato da un’opera d’arte del Maestro di Vinci. I partecipanti potranno scoprire in che modo osservare il mondo e rappresentarlo utilizzando come strumenti il proprio sentire, il proprio corpo e quello dei compagni di viaggio. Per questo si farà uso anche di alcune semplici tecniche espressive e corporee riprese dal teatro e dal teatro-danza.
Il secondo laboratorio sarà dedicato a Bambini (8–11 anni) e utilizzerà l’osservazione e la lettura collettiva di una o più opere del Maestro di Vinci, i partecipanti al laboratorio saranno accompagnati, attraverso alcune attività propedeutiche e giocose, in un viaggio all’interno dell’opera.

Il seminario del mattino e i laboratori del pomeriggio saranno condotti dalla dottoressa Letizia Torelli, operatore teatrale, laureata in discipline dello Spettacolo dal Vivo presso il DAMS di Bologna, e dalla dottoressa Monica Fasan, Art Educator, curatrice ed ex insegnante, Laureata in Storia dell’arte presso l’Università Cattolica di Milano.
Tutti i laboratori sono gratuiti. Iscrizioni e informazioni presso la biblioteca comunale 0332 464237.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.