Forcora, sabato il collaudo dell’impianto, aspettando la neve

L’acqua del weekend e il caldo hanno rovinato la neve battuta: si spera nell’abbassamento delle temperature

Si attende la neve in Forcora

Biglietti da visita col codice QR, nuove tute per gli addetti alle piste e il personale col logo di “Forcora Ski”, gatti delle nevi pronti. E un occhio al termometro.

Galleria fotografica

Si attende la neve in Forcora 4 di 5

Il comprensorio della Forcora, col suo chilometro e due di piste sta aspettando. Tutto faceva ben sperare, a metà della scorsa settimana: una quarantina di centimetri di neve era caduta, le piste battute e pronte per essere affrontate. Il punto è che le maxi precipitazioni dei giorni scorsi e l’innalzamento delle temperature hanno reso vano il lavoro dei tecnici, che dovrà essere ripetuto una volta che anche la neve tornerà.

Probabilmente questo succederà domenica prossima quando le previsioni ipotizzano cielo coperto e abbassamento delle temperature, che attorno ai 1200 metri del Cadrigna potrebbero far tornare i fiocchi.

Si vedrà.

Sabato scorso era in programma il montaggio dei piattelli, rimandato per via delle avverse condizioni meteo, montaggio che avverrà il prossimo fine settimana, contestualmente col collaudo dell’impianto.

«L’idea era di aprire ai primi di dicembre, ma è sfumata dopo il maltempo dei giorni scorsi. Aspettiamo di nuovo la neve», dicono dalla Forcora.

di
Pubblicato il 26 novembre 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Si attende la neve in Forcora 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore