Il grande cuore del Luinese per il Centro aiuto alla vita

Il bilancio della raccolta alimentare effettuata il 12 ottobre alla NovaCoop dai volontari Cri

Avarie

Cinquecento omogeneizzati, 500 pannolini e vari scatoloni di alimenti per bambini.

È il bilancio della raccolta e delle donazioni al Centro di Aiuto alla Vita (CAV) con sede in Luino effettuato dalla Croce Rossa Italiana di Luino.

Sono tante le mamme del nostro territorio aiutate con un supporto fondamentale ai neonati in famiglie in difficoltà economica da questa Associazione coordinata da Milena Soma.

«Abbiamo voluto dare il nostro contributo all’impegno del Centro di Aiuto alla Vita in favore dei neonati.  – commenta Pierfrancesco Buchi Presidente della Croce Rossa di Luino e Valli – . Un tema che a noi sta molto a cuore. Il lavoro delle volontarie di questa Associazione è straordinario; vogliamo infatti che parte delle nostre raccolte alimentari possa essere condiviso con questo buon esempio di solidarietà nella nostra Comunità»

La raccolta alimentare effettuata il 12 ottobre alla NovaCoop dai volontari CRI è stata infatti in parte finalizzata proprio a sostenere le attività del Centro di Aiuta alla Vita.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore