I podisti della Elmec alla maratona di Atene

Un gruppo di dipendenti si è preparato per coprire la distanza dei 42,195 Km: in 13 hanno tagliato il traguardo allo stadio Panathinaiko dove Baldini vinse l'oro olimpico

gruppo elmec maratona atene 2019

Domenica 10 novembre si è svolta la “regina di tutte le Maratone”, quella di Atene, 42,195 km che collegano la città omonima alla capitale ellenica on arrivo nel mitico Stadio Panathinaiko, diventato famoso in Italia anche grazie all’impresa del nostro Stefano Baldini che proprio su quel traguardo conquistò la medaglia d’oro alle Olimpiadi del 2004.

Alla edizione 2019 della gara ha preso parte anche un gruppo di dipendenti della Elmec Informatica, trasformati in veri e propri “atleti” al termine di un percorso di avvicinamento alla maratona durato un anno intero. «Tutto nasce al rientro dalle ferie natalizie» raccontano gli organizzatori dell’iniziativa, «quando i sensi di colpa delle abbuffate festive uniti alla nostra passione per la corsa hanno fatto nascere l’idea di allestire un percorso di avvicinamento alla maratona aperto a tutti i colleghi».

L’idea è stata subito sposata dai titolari dell’azienda che hanno contribuito a sovvenzionare l’iniziativa mettendo a disposizione, grazie ai servizi del CRAL interno, convenzioni con preparatori atletici, nutrizionisti, negozi di articoli sportivi e altro ancora.
Vero motore dell’iniziativa è stato poi il gruppo whatsapp “Elmec Running Team”, punto di riferimento per oltre 70 dipendenti che piano piano nel corso dell’anno si sono avvicinati al mondo della corsa su varie distanze, in base alle esigenze di ognuno.

Di questi, ben 16 appassionati sono poi riusciti a partire per Atene: tredici per affrontare la Maratona e tre per la 10 km cittadina. Tutti sono riusciti ad arrivare al traguardo, un po’ a fatica ma con tanto orgoglio e forza di volontà, consapevoli di aver raggiunto un traguardo fuori dal comune in quanto preparato in meno di un anno, in mezzo a tanti impegni e sacrifici personali.
«Una delle storie più belle», raccontano sempre gli organizzatori «è stata quella di un collega che nel pieno della preparazione atletica si è rotto una caviglia. Nonostante l’infortunio è riuscito ad arrivare alla gara con una ventina di chilometri nelle gambe e nonostante questo, con sofferenza ma tanta determinazione è riuscito ad arrivare al traguardo».

I RISULTATI della maratona

2090 – Andrea GRIMALDI – 3.44.55
2272 – Mario SAVIORI – 3.46.54
2409 – Yari PEGORARO – 3.48.34
2960 – Daniele MANGANO – 3.53.51
3205 – Emanuele ANDREAZZA – 3.56.07
3490 – Maurizio SALI – 3.58.22
3621 – Flaviano FIOR – 3.59.13
7317 – Francesco PROCOPIO – 4.30.17
7759 – Silvia CALVIA – 4.33.58
8498 – Lorenzo DALLA POZZA – 4.40.19
8769 – Mirko SOLIMENA – 4.42.29
13195 – Mattia BALLERIO – 5.29.05

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore