Schiacciato da un cassone: grave operaio italiano

L'uomo, 52 anni, è in pericolo di vita. Era al lavoro in un'azienda di trattamento rifiuti di Lamone

Polizia Cantonale

Poco prima delle 11.30 in via Cantonale a Lamone vi è stato un infortunio sul lavoro presso un’azienda attiva nella raccolta di rifiuti differenziati.

Stando a una prima ricostruzione offerta dalla polizia cantonale un operaio 52enne cittadino italiano residente nella regione stava effettuando dei lavori su un veicolo con cassone ribaltabile quando è rimasto schiacciato dalla sponda ribaltabile del cassone.

Sul posto, oltre ad agenti della Polizia cantonale e della Polizia del Vedeggio in supporto, sono intervenuti i soccorritori della Croce Verde di Lugano, che dopo aver prestato le prime cure all’uomo l’hanno trasportato all’ospedale.

Il 52enne ha riportato serie ferite, tali da metterne in percolo la vita. 

È in corso sul fatto un’inchiesta di polizia.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.